CLV

Ricerca
Avanzata

Elisa Claps: La madre ha riconosciuto la maglia, è quella che le aveva fatto lei stessa

Brandelli della maglia che la madre aveva fatto per Elisa Claps e che la ragazza indossava il giorno della scomparsa sono stati ritrovati sul corpo rinvenuto da alcuni operai che, in seguito ad un’infiltrazione, stavano effettuando dei lavori in un sottotetto della chiesa della Santissima Trinità. In un’intervista con la Tgr Rai Basilicata, il titolare della ditta che stava eseguendo i lavori, ha descritto così il luogo: ”L’ultimo piano della canonica ha una prima porta che è chiusa sempre a chiave: si accede a un altro piccolo ripostiglio che ha una scala in legno dalla quale si arriva al terrazzo. Qui, sulla destra, salendo, c’è un muro alto circa un metro e 20 centimetri. Dietro il muro del campanile il muro ha un abbaino alto circa due metri. C’è una porta che, già dal primo sopralluogo, è
 sempre stata sconnessa e aperta e abbiamo visto volare, entrare e uscire, dei colombi”.  La scoperta del corpo, da parte di Corneliu Todilca, operaio della ditta: ”Ho visto solo il cadavere, con i vestiti che indossava. Il cadavere era sulla destra, in un angolo basso, in fondo, dove la copertura si unisce con il solaio”.

I familiari avevano già confermato ieri la corrispondenza di alcuni oggetti  (un orologio, una catenina, un paio di sandali e un paio di occhiali) con quelli che aveva Elisa Claps. La chiesa è l’ultimo posto dove la ragazza fu vista la mattina del 12 settembre 1993 da Danilo Restivo, che successivamente si è trasferito in Inghilterra dove è rimasto coinvolto in un’altra inchiesta per la morte di una donna, la sarta Heather Barnett sua vicina. Mario Marinelli, avvocato di Restivo, unico indagato per omicidio e occultamento di cadavere nell’inchiesta per la scomparsa di Elisa Claps, ha dichiarato che il suo assistito ”è tranquillo. E’ in Inghilterra e ha saputo del ritrovamento dei resti umani dai mezzi di comunicazione”. Tramite i suoi legali Restivo ha rilasciato all’Ansa alcune dichiarazioni: “Non sapevo nemmeno dell’esistenza del sottotetto, di cui mi ha parlato il mio avvocato. Mi ferii nel cantiere delle scale mobili mentre tornavo a casa. Mi recai in ospedale per quella piccola ferita alla mano circa mezz’ora o tre quarto d’ora dopo aver incontrato Elisa Claps. Ritengo che la mia posizione processuale non si sia per nulla aggravata. Al contrario, mi auguro che dagli accertamenti urgenti eseguiti oggi possa derivare il riconoscimento della mia definitiva estraneità”.

“Se qualcuno pensava che la famiglia Claps si accontentasse di ritrovare il corpo si sbagliava. Ora la famiglia Claps comincia una nuova battaglia,  quella di inchiodare i responsabili alla giustizia”, ha dichiarato Gildo Claps a “Chi l’ha visto?”. Nell’immediatezza della scomparsa “le indagini sono state un disastro su tutta la linea: lo abbiamo detto tante volte. Il ritrovamento non fa altro che confermare quello che abbiamo sempre sostenuto: che c’e’ stata leggerezza e superficialità”, ha ha aggiunto il fratello di Elisa. “Negli ultimi anni, invece – ha concluso – c’è stato un lavoro investigativo notevole. Il ritrovamento sicuramente servirà a inchiodare alle responsabilità le persone. Al di là del principale sospettato, che abbiamo indicato già quel 12 settembre 1993, credo che le circostanze del ritrovamento sollevano tantissimi interrogativi. Elisa era dove tutti sospettavamo che fosse, nell’ultimo posto dove era stata vista”.

Naturalmente lunedì 22 marzo “Chi l’ha visto?” tornerà sul caso, come ha annunciato Federica Sciarelli: ”Ricostruiremo la vicenda anche attraverso tutti i materiali del programma, che ha seguito il caso dai tempi di Donatella Raffai, come l’intervista a Danilo Restivo registrata a pochi giorni dalla scomparsa di Elisa. In questi anni abbiamo portato avanti una durissima battaglia accanto alla famiglia Claps, grazie anche all’appoggio di don Marcello Cozzi, soprattutto quando ci siamo convinti che la ragazza era stata uccisa e il corpo era stato occultato. Il caso infatti fu riaperto e fu anche perquisita tutta la chiesa, ma senza successo, anche perché non si andò a guardare nel sottotetto. Ovviamente racconteremo anche tutti i depistaggi di questi anni, a partire dalla finta email scritta da Restivo da un locale di Potenza dove diceva di essere Elisa, di trovarsi in Brasile e di stare bene”.

La Procura della Repubblica di Salerno ha disposto un accertamento medico legale irripetibile sui resti ritrovati durato almeno cinque ore nel sottotetto della chiesa della chiesa. La salma è stata trasferita all’istituto di medicina legale di Bari.

I familiari di Elisa Claps ringraziano tutti coloro che stanno inviando messaggi di solidarietà anche attraverso il sito di “Chi l’ha visto?”.

[Vai alla pagina del caso]

[Guarda il video nella puntata del 22 marzo]

Comments

comments

Tags: , , ,

17 Mar 2010 alle 05.05 "Chi l'ha visto?"

396 Commenti su Elisa Claps: La madre ha riconosciuto la maglia, è quella che le aveva fatto lei stessa

  1. incredibile, bastava un cane addestrato per trovare Elisa, qualcuno dovrà risarcire i familiari per l’assenza di indagini. un calvario ingiusto.

  2. ursula il 17 Mar 2010 alle 05.05
  3. Un pensiero per Elisa e la Sua Famiglia, che e’ stata per tutti questi anni un esempio di dignita’ e coraggio.
    E’ una notizia che riempie di dolore e francamente anche rabbia. Il mistero e la tragedia di Elisa potrebbero essersi consumati tutti li’ in pochi metri per tutti questi anni, ma sicuramente ci saranno molte domande da porsi e da porre a qualcuno.
    Spero che nelle risposte la Famiglia di Elisa trovera’, in futuro, un po’ di pace.

  4. Emanuela il 17 Mar 2010 alle 06.06
  5. Tutto ciò è incredibile ed assurdo: qualcuno dovrà rendere conto ai famigliari di Elisa ed alla giustizia del modo in cui sono state condotte le indagini e probabilmente porterà per sempre sulla coscienza almeno un ‘altra vita umana. Un abbraccio forte ai famigliari della piccola Elisa.

  6. maurizio il 17 Mar 2010 alle 06.06
  7. io ho delle domanda: ma danilo restivo in questo momento è in carcere? è accusato o solo sopsettato dell’omicidio della signora inglese?

  8. donatella il 17 Mar 2010 alle 06.06
  9. Scrivo questo post con le lacrime agli occhi e un nodo allo stomaco.
    Ora spero che si faccia Giustizia vera per questa ragazza e per la sua famiglia che ha tanto sofferto.

    Spero che le persone che hanno taciuto in tutti questi anni abbiano il coraggio di parlare.

    CIao ELISA

  10. Emanuela il 17 Mar 2010 alle 06.06
  11. ero poco piu’ che ragazzina quando è scomparsa Elisa. Oggi sono una mamma e non oso immaginare il dolore che ha accompagnato la famiglia Claps da allora. Vi stringo in un forte abbraccio.
    Sabrina

  12. sabrina il 17 Mar 2010 alle 06.06
  13. Dopo 17 anni ci sarà pace per questa povera ragazza e la sua famiglia che non ha mai smesso di cercarla!
    Lei è sempre stata li’, nella sua città!!
    Ora speriamo che la giustizia faccia “veramente” il suo corso e quel qualcuno paghi per questa morte e per aver nascosto la verità per 17 lunghi anni!

  14. Vanessa il 17 Mar 2010 alle 06.06
  15. finalmente la sua famiglia potra’ darle una degna sepoltura dopo tutti questi anni. adesso il suo assassino dovrebbe pagare per quello che ha fatto,mando un abbraccio grande alla sua famiglia.

  16. germana il 17 Mar 2010 alle 06.06
  17. un pensiero per elisa e la sua famiglia. coraggio!

  18. fabrizio d c il 17 Mar 2010 alle 06.06
  19. se è lei i suoi resti dovrebbero avere degna sepoltura DENTRO la chiesa che rappresenta l’ultimo posto che l’ha nascosta così bene per tanto tempo… un pensiero ai genitori che con tanta dignità e tanta forza non si sono mai fermati… e che la verità finalmente venga a galla e chi deve pagare per una così orribile fine paghi!!!!
    e un ringraziamento alle infiltrazioni di acqua che se senza di loro, forse, non si sarebbe ancora arrivati al ritrovamento.

  20. raffaella il 17 Mar 2010 alle 06.06
  21. Sono vicina, con affetto, alla famiglia.

  22. Anna il 17 Mar 2010 alle 08.08
  23. Un abbraccio fortissimo alla famiglia Claps. Con l’augurio che il dolore possa essere confortato dal sollievo nel sapere quello che ormai appariva ineluttabile. Elisa era andata in chiesa, per parlare con Dio, ed è rimasta con lui tutti questi anni, confortata dal Suo sguardo misericordioso. In Cielo ha da tempo trovato la sua pace. Possano ora trovarla anche i suoi parenti. E possa la giustizia terrena compiere quei passi che colpevolmente, per troppo tempo, non ha voluto compiere fino ad oggi.
    giorgio

  24. giorgio il 17 Mar 2010 alle 08.08
  25. Un grande abbraccio alla famiglia, ed un bacio ad una grande mamma.
    Ciao Elisa.
    Cristina

  26. Cristina il 17 Mar 2010 alle 08.08
  27. Sono dispiaciuta da una parte, perchè è durissima scoprire la morte di una ragazza. Dall’altra parte, però, spero che i famigliari trovino un po’ di pace anche in questo dolore…

  28. Marina il 17 Mar 2010 alle 08.08
  29. Incredibile,verrebbe da dire….
    che dopo ben 17 anni-se è Elisa
    si arrivi a ciò.
    Indagini fatte male,fatte male di proposito,appositamente,per depistare,insabbiare,occultare la verità…
    e SE E’ELISA,ricordiamoci una cosa:il corpo è stato trovato per caso.
    Ci vuole il caso,per far luce?
    Ma che paese è questo?
    Un abbraccio a Gildo,alla mamma di Elisa.

  30. Cecilia P il 17 Mar 2010 alle 08.08
  31. Ma Potenza è in Italia? Qualche chilometro più a nord, per inchieste molto meno gravi, vengono inviate truppe di specialisti con le aparecchiature più sofisticate e ogni luogo del delitto viene “rivoltato” come un calzino. Pochi chilometri più a nord ci sono investigatori in grado di recuperare tracce a distanza di decenni, risolvendo quelli che ormai anche da noi si chiamano cold case. A Potenza, invece, solo i muratori, e per caso, hanno potuto svelare un giallo tanto drammatico.

  32. giorgio il 17 Mar 2010 alle 08.08
  33. un calorosissimo abbraccio alla coraggiosa mamma di Elisa.

  34. Maria il 17 Mar 2010 alle 08.08
  35. MI DISPIACE MOLTISSIMO… SOLIDARIETA’ ALLA FAMIGLIA CLAPS. CON AFFETTO.. MARIA

  36. MARIA il 17 Mar 2010 alle 08.08
  37. Finalmente Elisa potrà riposare in pace! Purtroppo il fatto che il ritrovamento (a dir poco accidentale, come nel caso dei fratellini Pappalardi d’altronde) sia avvenuto proprio nell’ultimo posto in cui la ragazza è stata vista dimostra quanto siano state svolte male le indagini allora. Questa tragedia resterà per sempre nella memoria di chi ha umanamente sperato che Elisa tornasse dai suoi familiari in vita, tuttavia non ci sono limiti alla crudeltà umana.

  38. silvia il 17 Mar 2010 alle 08.08
  39. ma in 17 anni nessuno ha guardato all’interno della chiesa, sapendo che era l’ultimo luogo in cui è stata vista Elisa? e restivo ora è in carcere? io spero veramente di sì, perchè a mio parere è il minimo che si possa fare, anche se questo non restituirà mai alla famiglia la figlia…ad ogni modo sono speranzosa che si tratti del corpo di Elisa, così finalmente potrà ricevere un funerale e una degna sepoltura!

  40. ilaria il 17 Mar 2010 alle 08.08
  41. Sono sconvolta dalla notizia del ritrovamento del corpo della povera Elisa. Sono anche io mamma di una bambina di undici anni e penso che potrei impazzire dal dolere se dovessi vivere una tragedia come quella che ha colpito la famiglia Klaps. Sono vicina a loro nel dolore ma penso che avere trovato il corpo finalmente consentirà alla madre di avere una tomba per onorare la sua bambina e per piangerla.

  42. Carla G il 17 Mar 2010 alle 08.08
  43. Siamo vicini al dolore dei familiari di Elisa. Ad Elisa, dolce ANGELO, adesso avrai quella degna sepoltura che da anni la tua famiglia chiedeva, inoltre VOGLIAMO LA GIUSTA GIUSTIZIA PER ELISA!!. Piera Maggio

  44. cerchiamodenise.it il 17 Mar 2010 alle 08.08
  45. E’ una vergogna !!! indagini fatte con i piedi !!! un abbraccio alla famiglia Claps ….

  46. daniela il 17 Mar 2010 alle 08.08
  47. se il corpo fosse veramente quello di elisa mi chiedo come sono state svolte le indagini specialmente nelle prime ore dopo lo scomparsa.
    un abbraccio affettuoso alla famiglia claps.

  48. teresa il 17 Mar 2010 alle 08.08
  49. ora puoi riposare in pace……..

  50. Fabrizio il 17 Mar 2010 alle 08.08
  51. Siamo genitori di tre figli, 5 anni fa siamo stati ad un passo per perdere nostra figlia a causa di una bruttissima malattia ed abbiamo vissuto momenti terribili, sappiamo cosa hanno vissuto e cosa vivono i genitori ed il fratello di Elisa.Dire che siamo vicini al loro dolore è banale e poco. Non ci sono parole per esprimere ciò che si prova. Ci sentiamo di restare in silenzio e di dire solo questo “VI VOGLIAMO UN MONDO DI BENE”. Mario e Maria

  52. MARIO S. il 17 Mar 2010 alle 08.08
  53. Oggi si dà finalmente pace ad Elisa e si dà la speranza a coloro che cercano i loro cari da tanti anni. Un pensiero ad Elisa, il cui grido anche se così vicino, nessuno lo ha sentito. Questo ritrovamento fa pensare subito ai piccoli Ciccio e Tore.

  54. Luisa il 17 Mar 2010 alle 08.08
  55. Più di un responsabile dovrà dare spiegazioni alla famiglia:
    Chi ha ucciso e non ha avuto il coraggio di confessare!
    Chi ha taciuto e non ha avuto il coraggio di parlare!
    Chi ha indagato e non ha avuto la capacità di scoprire!
    Tutti noi dobbiamo stringere in un forte abbraccio i familiari di Elisa.
    Sarebbe bello lasciarla riposare dove ha “dormito” per tanti anni, lontana dal dolore ma vicina alla sua famiglia.
    Giuseppe

  56. Giuseppe il 17 Mar 2010 alle 08.08
  57. Sono davvero addolorata per i familiari di Elisa e, in particolare, per la mamma che con tanto coraggio in questi anni ha lottato per conoscere la verità. Spero che non smetta di farlo proprio adesso perchè è assurdo che un pazzo criminale possa continuare ad essere libero e a minacciare la tranquillità delle persone. Coraggio.

  58. Nella il 17 Mar 2010 alle 09.09
  59. Sono un potentino che da 5 anni insegna a Vercelli e che solo ora ha appreso la notizia. Il mio pensiero e il mio grande abbraccio vanno alla Signora Filomena (specialmente a Lei) e alla famiglia di Elisa che con infinita dignità hanno sopportato questi lunghi, TROPPO LUNGHI, 17 anni. Resta l’amara consolazione di poterle finalmente dare una degna sepoltura…. Ciao Elisa, riposa in pace e che la Tua Famiglia possa continuare ad essere di esempio per tuuti noi potentini. Vi voglio bene

  60. Fabio C il 17 Mar 2010 alle 09.09
  61. Ho seguito questo caso come del resto tutti essendo una affezzionata del programma dalla prima puntata mandata in onda con la Raffai.E’ incredibile che questa scoperta avvenga dopo 17 anni visto il luogo in cui e’ stata ritrovata .Cara mamma di Elisa so quanto grande e’ il dolore che la avvolge da sempre e credo di interpretare il pensiero di molti dicendole che ci strigiamo a lei e a tutta la sua famiglia.
    Fernanda

  62. Fernanda il 17 Mar 2010 alle 09.09
  63. Elisa, penso che finalmente hai trovato un pò di pace. Ho pianto per te e la tua famiglia, ho un anno meno di te e anche io da adolescente andavo in Chiesa. Ora chi ha sbagliato pagherà. Un abbraccio alla tua famiglia. Proteggici da lassù. Chiara

  64. Chiara T il 17 Mar 2010 alle 09.09
  65. La scomparsa di Elisa ha tenuto col fiato sospeso un’intera città per 17 lunghi anni. Anni in cui ciclicamente tutti tornavano a domandarsi cosa fosse successo a quella ragazzina, scomparsa in una città di provincia, dove la vita scorre solitamente tranquilla. Sicuramente ci sono tante, troppe cose che non tornano, troppa reticenza da chi sicuramente ha visto o sapeva. Ora questa terribile, macabra scoperta rende probabilmente Elisa alla sua famiglia, Elisa che è sempre stata lì, mentre la cercavano ovunque, persino all’estero. Povera ragazza, che oggi sarebbe stata una donna. Povera famiglia, che a lungo ha invocato la verità, senza ottenerla e che ora scopre che la loro bambina era lì, sotto gli occhi di tutti eppure invisibile. A loro va un forte abbraccio, e soprattutto la speranza che, finalmente, si riesca a far luce su una vicenda dai contorni troppo incerti, e a fornire a questa famiglia una spiegazione, una verità.

  66. Luana il 17 Mar 2010 alle 09.09
  67. Anche se ormai la speranza, certamente, aveva dato spazio alla rassegnazione, non oso immaginare il dolore che stanno provando i familiari della povera Elisa. A loro vorrei che potesse arrivare il mio abbraccio più affettuoso. Ad Elisa, giunga il mio pensiero: bambina adesso potrai ricevere tutti i fiori che meriti, ed un letto eterno su cui, finalmente, riposare in pace…

  68. Valeria il 17 Mar 2010 alle 09.09
  69. Mi spiace tantissimo per Elisa e la sua famiglia.Prego ogni giorno per lei e tutti gli scomparsi e le loro famiglie, che portano la pena più dura che si possa portare.
    Sicuramente Elisa sarà in Paradiso ora e vivrà in una realtà piena di amore e di gioia.Spero solo che questo pluriassassino sia finalmente arrestato, prima che faccia un’altra vittima.Se no che ci facciano sapere dov’è,che dobbiamo guardarci le spalle(e i capelli). Un abbraccio ai familiari di Elisa
    sofia

  70. sofia il 17 Mar 2010 alle 09.09
  71. sono accanto alla famiglia di Elisa, adesso giustizia!!!

  72. paola il 17 Mar 2010 alle 09.09
  73. questa storia dimostra nella sua tragicità che per vie a noi sconosciute ad un certo punto dal buio emerge una luce….un abbraccio alla famiglia di elisa ed un pensiero a elisa finalmente ritrovata.

  74. pat il 17 Mar 2010 alle 09.09
  75. Un pensiero per Elisa e un abbraccio alla sua famiglia. E’ disumana un’ attesa così lunga. Che si possa fare finalmente giustizia !!!
    e dare un po’ di pace a quella famiglia così provata.

  76. MAGGI F il 17 Mar 2010 alle 09.09
  77. peggio del caso di ciccio e tore a gravina.
    possibile che con tante indagini e tanti soldi sprecati non ha pensato nessuno a sto sottotetto?

  78. luciano il 17 Mar 2010 alle 09.09
  79. E’ sconcertante. Sconcertante e terribile questo ritrovamento. I genitori di Elisa avranno, se sarà confermata l’identità del corpo, un luogo in cui piangere la loro figlia. Ora, però, bisognerà anche capire come possa essere accaduto tutto questo. Ora bisognerà fare giustizia e ridare pace a questa povera ragazza ed a coloro che la amano. Senza nascondersi dietro l’omertà dei soliti “nomi importanti”. Della solita “mafia” che, purtroppo, affligge ancora certe zone del nostro Paese. Adesso è tempo di dare nome e volto a chi è responsabile di tanta sofferenza.

  80. Grazia il 17 Mar 2010 alle 09.09
  81. Le mie più sentite condoglianze alla famiglia di Elisa e un abbraccio a questo angelo per il quale tutti speriamo venga fatta giustizia; avevo solo 13 anni quando Elisa scomparve ma ricordo bene quanto mi colpì questa vicenda.. Ora finalmente può riposare in pace.. Che la forza e la tenacia con cui la sua mamma e suo fratello si sono battuti in questi 17 anni, affinchè elisa non venisse dimenticata, possano essere da esempio alla sua città e a tutti coloro i quali sanno bene come sono andate le cose.. Basta con l’omertà. Giustizia per Elisa!

  82. Lidia DC il 17 Mar 2010 alle 09.09
  83. finalmente si è giunti alla verità e, come sempre ,troppo tardi.Com’è possibile che questo corpo è uscito fuori solo adesso e grazie a dei lavori fatti casualmente.Secondo me c’è molta gente coinvolta in questa storia e sarebbe bastato che le ricerche fossero state fatte in maniera più accurata almeno avrebbero risparmiato tutto questo calvario alla famiglia.

  84. annamaria il 17 Mar 2010 alle 09.09
  85. ho sentito la notizia al telegiornale ed ho subito pensato alla mamma di <Elisa che con tanta determinazione e dignità è riuscita almeno a ritrovare la figlia e poterla piangengere sulla tomba.Un abbraccio alla famiglia

  86. diana il 17 Mar 2010 alle 10.10
  87. Elisa è scomparsa il giorno del mio compleanno ed ogni anno, nel giorno della mia festa ho sempre ricordato questa povera ragazza. Ora spero si possa sapere la Verità e darle degna sepoltura. Ciao Elisa, riposa in pace.

  88. clara il 17 Mar 2010 alle 10.10
  89. sono rimasta gelata appena appresa la notizia.un grande abbraccio affettuoso alla mamma e a gildo.

  90. marisa il 17 Mar 2010 alle 10.10
  91. Non ho mai dimenticato questa dolce ragazza … Mi vengono in mente Ciccio e Tore, anche loro non erano lontani da dove erano scomparsi. Almeno ora i familiari avranno un posto dove andare a trovarla. Spero che il colpevole sia preso adesso. Mando un abbraccio a tutta la sua famiglia.

  92. Carmela il 17 Mar 2010 alle 10.10
  93. da sempre ho seguito la vicenda di Elisa Claps. Alla lettura della notizia mi è venuto da piangere. Mi dispiace. Sono vicina alla mamma Filomena ed al fratello Gildo. Con affetto.

  94. mariarosaria il 17 Mar 2010 alle 10.10
  95. E’ un giorno molto triste per i cittadini di Potenza. Non ci sono parole di conforto alla famiglia per l’omertà che regna in questa città. Rimane solo il dispiacere e la rabbia per una vita umana che se ne è andata senza un motivo. Il resto non ha alcun senso. Un abbraccio forte alla famiglia dando non solo la solidarietà che meritano ma anche la certezza che in questo momento non sono soli.

  96. gianfranco il 17 Mar 2010 alle 10.10
  97. Riposa in pace Elisa, che giustizia sia presto fatta e che finalmente anche i tuoi famigliari possano avere pace e la consapevolezza che tu comunque sarai sempre con loro.
    Mi dispiace tanto…
    Daniela

  98. daniela il 17 Mar 2010 alle 10.10
  99. Uno degli ultimi pensieri di Elisa, ammesso che nella chiesa sia entrata viva, deve essere stato <>. Liberate almeno i suoi resti dall’auspicio che quello possa diventare il luogo che li accolga per l’eternità. Liberateli dalla impronta di incapacità degli investigatori al tempo delle indagini svolte in quel luogo. E’ un doloroso sollievo che i resti di Elisa siano stati trovati. Pace alla tua anima. Pace a te e alla tua famiglia. Che Dio scaldi i loro cuori freddi per la tua assenza e stanchi per averti cercata così a lungo.

  100. Giuseppe il 17 Mar 2010 alle 10.10
  101. CIAO ELISA….TI ABBRACCIO FORTE E PENSO A TUA MADRE COSI’ CORAGGIOSA KE ALMENO ORA POTRA’ PORTARTI TANTI FIORI COLORATI E FARTI SENTIRE TUTTO IL CALORE DEL SUO AMORE!!!
    ps
    punire soprattutto ki sapeva e ha taciuto!!!

  102. id il 17 Mar 2010 alle 10.10
  103. Un sussulto, un nodo in gola appena ho sentito la notizia in tv, sono mamma da poco e sento un gran dolore nel pensare alla mamma di Elisa, un abbraccio forte

  104. Alessandra il 17 Mar 2010 alle 10.10
  105. finalmente la famiglia potrà ritrovare un pò di pace, purtroppo troppi anni per un ritrovamento che doveva e poteva essere fatto prima.Un caro abbraccio in particolare alla mamma di elisa

  106. marzia il 17 Mar 2010 alle 10.10
  107. Anche queta volta è il caso a far ritrovare uno scomparso,e io dovrei ancora fidarmi della legge ?? come le fanno le indagini?Avevano considerato anche la povera Elisa “scomparsa volontaria???
    Se le cose vanno cosi’ c’e poco da stare tranquilli,Un caloroso abbraccio ai famigliari di Elisa.

  108. sara l il 17 Mar 2010 alle 10.10
  109. un abbraccio forte alla mamma (che ha avuto per tutti questi anni una forza ed un coraggio incredibili) ed al fratello: ma sono indignata per come la superficialità con cui sono state svolte le indagini perchè la vita di una ragazzina di 16 anni per queste persone si vede che non conta niente. Adesso si dovrebbero presentare a tutti gli italiani alla trasmissione e chiedere scusa e perchè l’anno fatto.

  110. laura il 17 Mar 2010 alle 10.10
  111. nodo alla gola per elisa che finalmente tu abbia una degna sepoltura tantissima solidarietà alla sua famiglia che non ha mai smesso di volere la verità. vogliamo tutti bene alla mamma di elisa che possa portarle finalmente un fiore..

  112. silvia z il 17 Mar 2010 alle 10.10
  113. cara elisa sei un angelo che finalmente ha trovato la pace..

  114. silvia z il 17 Mar 2010 alle 10.10
  115. Alla famiglia la sola consolazione di poter portare un fiore per onorare il ricordo di una scomparsa ingiusta e prematura.
    Un abbracio forte e la mia stima infinita per il coraggio e la forza dimostrata da Gildo e dalla famiglia creando anche a sostegno di tanti altri l’asssociazione Penelope.
    Non ci sono parole per poter esprimere solidarietà e affetto che comunque c’è e ci sarà sempre, ma ora vogliamo tutti il nome e la verità ultima sui fatti.

  116. Micaela il 17 Mar 2010 alle 10.10
  117. salve.. quando elisa è sparita avevo solo due anni ma ho potuto saper la sua storia grazie a chi l’ha visto che seguo spesso… l’unica cosa che mi sento di manifestare è la vicinanza alla sua famiglia ma sopratt spero che sia fatta giustizia..

  118. vale.. il 17 Mar 2010 alle 10.10
  119. un grande abbraccio ai familiari di elisa, anche noi non dimenticheremo elisa e il suo sorriso.

  120. pina il 17 Mar 2010 alle 10.10
  121. purtroppo qllo che si sospettava da anni è ahimè ora realtà.nn è giusto xò scoprirlo dopo 17 interminabili anni,andava scoperto molto prima!

  122. annapaola il 17 Mar 2010 alle 11.11
  123. Come al solito omissioni al tempo delle indagini.
    Elisa è sparita in quell’edificio che non è stato ispezionato come dovuto.
    Mi ricorda il caso dei fratellini di Gravina che sono stati ritrovati solo perchè era caduto un altro bambino nello stesso luogo.
    E’ colpa della superficialità, dell’incompetenza o della strafottenza.
    Perdonate lo sfogo.
    Un abbraccio ai familiari di Elisa e speriamo che si possa finalmente risalire all’assassino, con la speranza che il colpevole sia messo in condizione di non nuocere più.

  124. Antonino il 17 Mar 2010 alle 11.11
  125. Un abbraccio ai familiari. Almeno avrà una degna sepoltura e potrà stare in un luogo in cui i familiari possano ricordarla con un fiore.

  126. Michele il 17 Mar 2010 alle 11.11
  127. Rivedo Elisa nel cortile del Liceo e quando ripenso a lei rivedo quel sorriso. Non riesco a pensare che possa essere andata a finire così…Non è giusto. Non è giusto. Non è giusto.

  128. lucia il 17 Mar 2010 alle 11.11
  129. …che giustizia sia fatta, per la famiglia e per in memoria della piccola grande Elisa. Un caloroso abbraccio alla mamma e rendiamo onore alla sua tenacia durata 17 anni a far si che il nome di Elisa Claps fosse nel cuore di tutti noi italiani.

  130. Giovanni il 17 Mar 2010 alle 11.11
  131. Un pensiero e un abbraccio alla sua mamma e a suo fratello che hanno affrontato tutti questi anni di ricerca della verità sempre con coraggio e profonda dignità .

  132. maria teresa il 17 Mar 2010 alle 11.11
  133. Un grande abbraccio alla famiglia, in particolare a quella madre dolente, esempio di forza e dignità pur nel dolore più grande. Adesso tutti noi, non solo la famiglia, aspettiamo verità e giustizia, se questo nostro povero paese ne è ancora capace.

  134. elena il 17 Mar 2010 alle 11.11
  135. Bisogna adesso capire cosa è successo davvero ad Elisa e chi l’abbia nascosta lì……chi deve pagare, se l’ha fatta franca fino ad ora, ormai ha le ore contate.
    Un abbraccio alla famiglia che, in questa lunga attesa, ha cmq dato sostegno ed ha lottato insieme ad altre famiglie di scomparsi.

  136. teresa il 17 Mar 2010 alle 11.11
  137. Spero che dopo il ritrovamento dopo 17 anni del corpo della povera Elisa GIUSTIZIA venga finalmente fatta!un forte abbraccio alla famiglia Claps.Ciao Elisa

  138. Susanna A il 17 Mar 2010 alle 11.11
  139. Ma com’è possibile che se la chiesa è stato l’ultimo posto dove era stata vista elisa non hanno fatto le ricerche dovute?????
    sono senza parole…………Un abbraccio alla famiglia Claps che in tutti questi anni non ha mai mollato.

  140. alessandra il 17 Mar 2010 alle 11.11
  141. Cari tutti i familiari diErica Claps.
    Cose,a dir poco,incredibili:ma chi,come,quanti sono riusciti a tirare
    dentro un tranellola povera Erica?
    Come si sarebbe potuta raggiungere la soffitta impunemente?
    Abbiate Pace,Voi tutti congiunti e parenti:la Pace del Signore riscaldi i vostri cuori,perchè la Verità,quella senza odio e rancore,la sola che viene da Dio,vincerà sulle bestie umane:
    Un pensiero nella preghiera
    Chiara S

  142. Chiara S il 17 Mar 2010 alle 11.11
  143. Elisa è stata ritrovata. Il suo assassino lo sarà? e soprattutto pagherà davvero per ciò che ha fatto?
    Sono queste le domande che una cittadina comune si pone davanti a tante assurde assoluzioni cui assistiamo ogni giorno nel nostro paese.
    Solidarietà alla mamma e al fratello che non si sono mai arresi, ma che ora devono affrontare nuove e dolorose prove.

  144. antonella il 17 Mar 2010 alle 11.11
  145. CHE SIA FATTA GIUSTIZIA, LA VOGLIAMO TUTTI….E’ ORRIBILE, SPAVENTOSO, MACABRO, TETRO, TRISTE, E QNT + DI NEGATIVO SI PUO’ IMMAGINARE, SAPERE CHE QUEL LUOGO, SEPPUR MENZIONATO, NON SIA STATO MAI PERLUSTRATO X BENE! VERGOGNA PER CHI HA CONDOTTO LE INDAGINI!!! RISARCIMENTO? NOOO, NN SERVE ADESSO! IL MIGLIOR PREMIO KE HANNO OTTENUTO I FAMILIARI, E’ TRISTE DIRLO, E’ PROPRIO IL CORPO DI ELISA….VI SONO VICINA; UNA RAGAZZA DI RIONERO!

  146. Teresa il 17 Mar 2010 alle 11.11
  147. se così fosse elisa e la sua famiglia troveranno un pò di pace.Un grazie a chi l’ha visto che non dimentica gli scomparsi e non ce li fa dimenticare.

  148. mirella bianchini il 17 Mar 2010 alle 11.11
  149. un abbraccio forte alla famiglia Claps ed in particolare alla mamma.In tutti questi anni ho ammirato la sua forza ed il suo coraggio ad andare avanti con dignità e coraggio. E’ una mamma meravigliosa un esempio per tutti:

  150. rossana il 17 Mar 2010 alle 11.11
  151. ricordo che i primi momenti volevano farci credere che la scomparsa di elisa fosse la fuitina di un’adolescente,e ripenso alla madre diventare sempre più piccola dal dolore.quante coscienze dovrebbero risvegliarsi ma forse questi signori pensano di essere sopra tutto.un giorno daranno conto.ho sempre pensato che don ambrogio avesse un che di angelico,forse è servito per squarciare il mistero.siete nel cuore da sempre carissima fam.claps e per te,piccolina,un posto dove posare un fiore ciao

  152. tiziana il 18 Mar 2010 alle 12.12
  153. elisa riposa in pace .Un abbraccio a tutta la famiglia silvia

  154. silvia il 18 Mar 2010 alle 12.12
  155. anche questa volta è il caso, come per i fratellini di gravina, che porta alla verità.
    per una madre perdere una figlia ed in questo modo è un dolore intollerabile, sono vicino alla famiglia Claps: CORAGGIO.

  156. mike il 18 Mar 2010 alle 01.01
  157. Elisa, finalmente a casa. Non ci sono parole. Solo un pensiero per la madre e la famiglia. Adesso potrai riposare in pace, angeletto.

  158. Giovanna M. il 18 Mar 2010 alle 01.01
  159. la speranza è l’ultima a morire ……
    se i resti sono di elisa ci sara’ un dolore infinito ed inconsolabile per i familiari se non altro avranno finalmente la cosolazione di sapere dov’è e dove poggiare finalmente un fiore
    la battaglia dopo anni e’ vinta ma purtroppo la guerra non e’ ancora finita contunuate con il vs coraggio…..

  160. maria il 18 Mar 2010 alle 01.01
  161. Nella nostra città, Potenza, c’è sgomento. Rabbia, dolore e sgomento. Nemmeno la fantasia più fervida avrebbe potuto immaginare un finale del genere. E la colpa è dell’omertà, della malla giustizia e di certi ambienti. Si dice che la provincia sia sicura e tranquilla, ma non è così, e Potenza continua a dimostrare di essere una città per certi versi oscura.
    Un abbraccio alla famiglia Claps, composta di persone pulite, oneste e fortunatamente ostinate, come i migliori figli della nostra terra.
    Ciao Elisa, noi non ti dimenticheremo mai.

  162. Amanda il 18 Mar 2010 alle 02.02
  163. un abbraccio alla famiglia… la mamma di Elisa è stata una roccia. Adesso merita giustizia, per sua figlia, per lei stessa.

  164. Daniele il 18 Mar 2010 alle 03.03
  165. Senza parole.Davvero. 17 anni di domande. La risposta era a pochi metri da tutti quelli che per anni l’hanno cercata invano.Un abbraccio alla famiglia di Elisa.

  166. Manu710 il 18 Mar 2010 alle 09.09
  167. Se dovessero veramente confermare che si tratta di Elisa qualcuno dovrà giustificare come mai la chiesa non e’ stata controllata palmo a palmo. E’ impossibile non pensare indirettamente a cio’ che e’ successo quando furono ritrovati i corpi di Ciccio e Tore a pochi metri dalla loro casa…..Un affettuoso abbraccio alla famiglia Claps.

  168. Rossana il 18 Mar 2010 alle 09.09
  169. Elisa era mia coetanea e la sua vicenda mi colpì molto fin dall’inizio.
    Un pensiero per lei e un abbraccio a tutti i famigliari in questo momento di enorme dolore, da Torino.

  170. Paolo il 18 Mar 2010 alle 09.09
  171. come i fratellini pappalardi, bastava che le forze dell,ordine la cercavano,bastava poco ,

  172. giuseppe il 18 Mar 2010 alle 09.09
  173. Da quando ho appreso la notizia del ritrovamento dei poveri resti di Elisa sono stato preso da una forte emozione, povera Elisa sei stata li per 17 anni e nessuno ti ha cercata…
    Mi stringo con affetto ai familiari di Elisa augurandomi che ora la verita’ venga finalmente a galla.

  174. Gennaro il 18 Mar 2010 alle 09.09
  175. Buongiorno un pensiero alla famiglia ……..
    Ma è una VERGOGNA che la ricerca non sia stata fatta subito in tutto l’edificio della chiesa …

  176. Franca il 18 Mar 2010 alle 09.09
  177. dopo tanti anni speriamo che questa famiglia che tanto ha sofferto possa finalmente trovare un pochino di serenità attraverso la verità. Il dolore che provo in questo momento è lo stesso della perdita di una persona cara, Elisa in questi anni è diventata per noi potentini una sorella adottiva. Chi ha commesso questo efferato omicidio deve pagare, non si puo’ tacere una verità del genere per tutti questi anni. Cara famiglia Claps vi soni vicino in questo triste momento di dolore ma forse anche di liberazione. Coraggio

  178. roberto il 18 Mar 2010 alle 10.10
  179. spero che la famiglia di Elisa possa trovare un po’ di pace che sia fatta giustizia dando una giusta pena a chi le ha spezzato la vita. Coraggio!

  180. francesca il 18 Mar 2010 alle 10.10
  181. Se le analisi del dna dovessero confermare, farebbe molto male constatare che si è cercato un ragazza per diciasette anni quando bastava ” alzare il naso “.
    Una Precere per la dolce Elisa e un abbraccio fortissimo ai suoi cari.
    Antonello – FG

  182. Antonello il 18 Mar 2010 alle 10.10
  183. Ma come hanno fatto gli investigatori a non cercare in quel luogo,in tutto questo lasso di tempo!!!Cose italiane ,oserei dire..

  184. jack il 18 Mar 2010 alle 10.10
  185. Una preghiera per Elisa e la sua famiglia esempio di dignità e di coraggio per tutti quelli che soffrono

  186. Federica il 18 Mar 2010 alle 10.10
  187. un abbraccio alla mamma e ai familiari.
    rimane l’amarezza di tanti anni passati a cercare una verità che poteva essere svelata prima!

  188. Valentina il 18 Mar 2010 alle 10.10
  189. Un pensiero a Elisa e la sua famiglia.VASTAVA POCO PER TROVARE ELISA, COSI COME PER I FRATELLINI DI GRAVINA.INCOMPETENZA NELLE INDAGINI !!!!

  190. Sandra M il 18 Mar 2010 alle 10.10
  191. CHE DIRE …. è VERGOGNOSO AFFIDARE UN CORPO AI PROPI CARI DOPO 17 ANNI…è VERGOGNOSO TROVARE UN CORPO LADDOVE è STATO VISTO L ULTIMO VOLTA.. è VERGOGNOSO PENSARE CHE NESSUNO…. HA VISTO NIENTE… MENTRE PER QUANTO RIGUARDA LA FAMIGLIA DI ELISA RISPONDO SOLO CON IL SILENZIO…

  192. ELDA il 18 Mar 2010 alle 11.11
  193. Cari genitori di Elisa,
    non scoraggiatevi ora perchè Lei è sempre stata accanto a Voi…. Io me la immagino come una farfalla su un fiore pronta a spiccare il volo e a portarvi una ventata di colori con il suo sbattere di ali!!!! Lei sarà sempre nel vostro cuore e se chiuderete gli occhi sentirete che Vi parlerà ogni giorno…. e ora che l’avete ritrovata (è poco si perchè lei è solo spirito), ma almeno averete la certezza che è libera!!!!
    CORAGGIO!!!!

  194. Romina il 18 Mar 2010 alle 11.11
  195. La GIUSTIZIA DIVINA ha i suoi tempi, ma arriva sempre.Ho speranza che questo sia solo l’inizio.Ciao Elisa.

  196. Leo il 18 Mar 2010 alle 11.11
  197. Quando ho letto la triste notizia mi sono venute le lacrime agli occhi e ho provato tanta insofferenza perche’, se i fatti sono realmente andati come sembra, nessuno tra chi ha condotto le indagini ha mai pensato di effettuare un ACCURATO sopralluogo nel posto dove Elisa e’stata vista per l’ultima volta prima della sua scomparsa.
    Dopo questo ritrovamento mi auguro che gli inquirenti abbiano la determinazione per assicurare i colpevoli alla giustizia.
    Onore alla trasmissione “Chi l’ha visto” che ha avuto il merito di tenere sempre desta l’attenzione su questo caso; un grazie sentito ai famigliari di Elisa che nel corso di questi anni hanno insegnato a tutti noi il significato di parole come dignita’ e coraggio, un caro saluto ad Elisa, Emilio (Genova)

  198. Emilio il 18 Mar 2010 alle 11.11
  199. Mi sembra veramente assurdo che fin dall’inizio non si siano svolte delle ricerche approfondite nella chiesa, se era l’ultimo posto che lei era stata vista.

  200. MONICA il 18 Mar 2010 alle 11.11
  201. rivolgo un grosso abbraccio alla famiglia di Elisa, sopratutto alla quella povera madre che ogni volta che la vedo in trasmissione mi si stringe il cuore….spero non sia uno dei soliti omidici di ragazze che rimangono irrisolti.. solo con sospetti ed indizi..speriamo che la “giustizia” questa volta faccia qualcosa di concreto……..mi chiedo ma l’assassino ha potuto fare tutto da solo???come ha fatto a nascondere il corpo????

  202. carmen il 18 Mar 2010 alle 11.11
  203. mi ricordo anch’ io della scomparsa di Elisa..una ragazzina di 16 anni svanita così all’improvviso…il mio pensiero è andato subito a Manuela Orlandi e a Mirella Gregori…..non è possibile che ragazzine di 15 e 16 anni possano scomparire senza lasciare nessuna traccia!!! ho 2 figlie anch’io e al solo pensiero mi sento male!! è triste dirlo ma almeno Elisa avrà una giusta sepoltura dove i suoi genitori parenti e amici possono andare a portarle un fiore…le altre ragazze purtroppo ancora non si sà nulla!!! adesso però la Giustizia deve farsi sentire contro il colpevole!!! ssono vicina ai famigliari di tutte e 3 le ragazze………..rosy

  204. rosy il 18 Mar 2010 alle 11.11
  205. Vi ho sempre ammirato per la dignità e il Vostro impegno.
    Un forte abbraccio a Voi e a Elisa.

  206. Elena il 18 Mar 2010 alle 11.11
  207. mi dispiace tantissimo di questa notizia, io seguo sempre chi l’ha visto è questa storia mi ha sempre colpito,speriamo che la giustizia fa il suo corso e quel qualcuno paghi per questa morte, non è giusto di come la famiglia ha ricevuto questa notizia dopo 17 anni di calvario. Abbraccio a tutta la famiglia di elisa claps.

  208. anna il 18 Mar 2010 alle 11.11
  209. Non ne possibile che le indagini non abbiamo mai portato a setacciare quella chiesa, visto che l’ultima volta che Elisa è stata vista parte tutto da questa chiesa. Ora se il responsabile è Daniele Restivo e addirittura lui è anche l’autore del sms dove diceva che Elisa si trovava in Brasile o Sud America, gli inquirenti non si chiedava per quale motivo lo avesse fatto.Comunque mando un abbraccio a quella Mamma che con estrema dignità ha sopportato questo immenso dolore.

  210. angela il 18 Mar 2010 alle 11.11
  211. Quanta sofferenza e quanta angoscia per questa famiglia che ha insegnato a tutti noi cosa sono il coraggio, la forza e la dignità.
    Sebbene geograficamente lontani da molti anni penso sempre a voi con affetto.

  212. Angela DE il 18 Mar 2010 alle 11.11
  213. Un abbraccio affettuoso ad Elisa e alla sua famiglia.

  214. Elisabetta il 18 Mar 2010 alle 11.11
  215. ….un abbraccio a tutta la famiglia claps..e un bacio alla povera elisa con la speranza che tutti ora trovino un po di pace..

  216. liana il 18 Mar 2010 alle 11.11
  217. Spero che la famiglia possa riottenere la serenità che è stata rubata … E spero anche che i responsabili , anche chi sapeva e ha taciuto, possano essere assicurati alla giustizia..

  218. Calogero il 18 Mar 2010 alle 11.11
  219. Forza e coraggio ai famigliari!!!! Non posso neanche immaginare la sofferenza che stanno vivendo, ma ora è tempo di dare delle risposte!! E magari trovare finalmente giustizia per Elisa!!

  220. Maria Elena il 18 Mar 2010 alle 11.11
  221. Carissima Elisa, quando ieri sera ho letto la notizia del presunto ritrovamento dei tuoi resti ho pianto lacrime amare. Erano lacrime di sconforto perchè speravo che, anche se a distanza di tanti anni, questo caso si sarebbe potuto risolvere positivamente. Ma erano anche lacrime di rabbia perchè sarebbe bastato così poco per riuscire a trovarti… tu eri lì proprio nel luogo dove ti avevano visto l’ultima volta… ed invece la triste realtà è che si sarebbe potuto fare molto ma, come al solito, non si è fatto nulla.
    Mando un abbraccio ai tuoi famigliari e mi auguro che, almeno ora, la verità verrà a galla, che giustizia sarà fatta e che tu potrai trovare la pace che meriti.

  222. Alessia il 18 Mar 2010 alle 12.12
  223. Ora più che mai è necessario scoprire la verità… E’ comunque una giustissima cosa che la signora Filomena e tutti i parenti di Elisa possano piangere il corpo… e poichè si sapeva ormai che fosse morta era necessario ritrovarla e finalmente è accaduto… sono vicinissimo a tutta la famiglia Claps…

  224. Aletuve il 18 Mar 2010 alle 12.12
  225. UN FORTE ABBRACCIO ALLA FAMIGLIA DA CHI HA SEMPRE SEGUITO LA STORIA
    DI ELISA CON MOLTA TRISTEZZA E RABBIA

  226. ARIANNA il 18 Mar 2010 alle 12.12
  227. Non potevo credere alle mie orecchie quando ho sentito in tv della povera Elisa, perchè tempo fa avevo fatto un sogno in cui la ragazza veniva uccisa e sepolta in quella chiesa. Sono vicina alla famiglia e prego per tutti loro. Stamane ho acceso una candela per Elisa, che riposi in pace in paradiso…

  228. Roxy il 18 Mar 2010 alle 12.12
  229. Come x i fratellini di Gravina solo il “caso” ha fatto ritrovare il corpo di Elisa che ormai da troppi anni chiedeva una degna sepoltura!Un abbraccio ai suoi familiari e la galera eterna al suo assassino per tutto quello che non ha detto in questi lunghi anni.
    Ciao Elisa!

  230. rita mascia il 18 Mar 2010 alle 12.12
  231. All’epoca dei fatti, restammo tutti sconvolti dal fatto che una cosa simile fosse accaduta in un posto tranquillo come Potenza. Eravamo tutti ragazzini delle scuole medie, quasi coetanei di Elisa.
    I dubbi sono tanti, la rabbia incommensurabile, anche per chi, come me non la conosceva, Elisa era diventata un pezzo di vita. Il mio pensiero va alla mamma, alla famiglia intera, affinché trovino un pochino di pace in tutto questo strazio. Come mi disse una volta una persona cara..”Almeno adesso c’è una tomba su cui piangere”.
    Sono di Potenza, e mi vergogno per chi sa e non parla, e non ha parlato quando doveva..mi fanno pena. Spero tanto che giustizia sia fatta.

  232. nicoletta il 18 Mar 2010 alle 12.12
  233. sono vicina alla famiglia claps,per tutti quest’ anni di ingiusto dolore in quanto la povera elisa poteva essere ritrovata prima per darle una degna sepoltura,ora dovra venire fuori la verita’e rendere giustizia ha qusto splendido angelo che noi tutti abbiamo imparato a volerle bene in questi anni,alla mamma e parenti tutti va il mio piu sentito cordoglio.cristina

  234. cristina il 18 Mar 2010 alle 12.12
  235. un carissimo pensiero alla famiglia.. lacrime amare per questo ritrovamento.. sono incredula.. possibile..è sempre stata li dove è stata vista per l’ultima volta e nessuno si è mai premurato di fare un’attenta verifica..? elisa, abbiamo imparato a volerti bene, ci dispiace per tutto questo.

  236. rosanna il 18 Mar 2010 alle 12.12
  237. Grazie ad Elisa e’ nata Penelope, grazie a Penelope, alle famiglie e a Chi l’Ha Visto, Elisa e tutte le persone che sono ‘scomparse’ non sono mai dimenticate. Ora pace e GIUSTIZIA sono DOVUTE per Elisa e la sua Famiglia.

  238. Emanuela il 18 Mar 2010 alle 12.12
  239. Le mie più sincere condoglianze alla famiglia della povera Elisa. Sono solo una telespettatrice, ma mi sento comunque partecipe del vostro dolore.
    Chi ha commesso questo delitto terribile deve pagare.
    Sono allucinata dal fatto che i poveri resti siano stati ritrovati solo ora, mentre sono stati per anni là, in quella chiesa.
    Ma come lavorano gli investigatori????
    Mando un abbraccio fortissimo alla famiglia e voglio ribadire i miei complimenti alla redazione di “Chi l’ha visto” per l’ottimo lavoro che svolge.

  240. Rosy il 18 Mar 2010 alle 12.12
  241. sembra impossibile..ma come sono state fatte le ricerche?

  242. Alessia il 18 Mar 2010 alle 12.12
  243. CIAO ELISA,DOLCE ANGELO ADESSO AVRAI UN POSTO DOVE CHI TI VUOLE BENE POTRA’ ALMENO PREGARE SPERIAMO SOLO TI SIA FATTA GIUSTIZIA

  244. TERRY il 18 Mar 2010 alle 12.12
  245. quell’angelo che ha vegliato Elisa in tutti questi anni ha intercesso affinchè anche ai suoi familiri fosse donata un pò di pace e sopratutto un corpo sul quale piangere. L’omertà, la bassezza di sentimenti la mancanza di senso del dovere che hanno accompagnato le indagini su questa ragazza facciano riflettere e facciano operare affinche MAI E POI MAI PIU’ nessun altra famiglia debba soffrire quello che ha sofferto la famiglia CLAPS. Una preghiera per quest’angelo che in un luogo consacrato ha trovato la sua fine. Profonda stima e rispettoso cordoglio alla famiglia

  246. nicoletta il 18 Mar 2010 alle 12.12
  247. Avevamo 16 anni. Il corso di lingue in comune nelle sezioni D ed F. Tu seguivi con una parte dei miei compagni inglese, io il francese con alcuni tuoi amici. Ci incrociavamo spesso, ci salutavamo, scambiavamo qualche battuta. Nulla di più. Poi la tua scomparsa è caduta come un macigno su di noi, sconvolgendoci. Non volevamo crederci e più trascorrevano i giorni più speranza e angoscia si confondevano, ci stordivano. Poi nel corso degli anni è subentrata la rabbia: rabbia per i depistaggi, rabbia per le leggerezze, rabbia per le connivenze. Oggi, dopo il tuo ritrovamento, questa rabbia si amplifica. Eri lì, nel posto dove eri stata vista per l’ultima volta. Sei stata lì per 17 anni ad aspettare che qualcuno ti trovasse per darti una degna sepoltura. Possibile che nessuno ti abbia trovata prima? E chi sapeva ed ha taciuto? Ho pianto quando ho saputo del tuo ritrovamento. Sapevo in cuor mio che le speranze di trovarti viva erano svanite. Eppure ho pianto, singhiozzando, mentre i miei figli mi hanno guardata stupiti perché troppo piccoli per capire e mi hanno abbracciata senza dire nulla. Avresti potuto essere anche tu mamma oggi. Eppure una maledetta mattina di 17 anni fa i tuoi sogni sono stati spezzati da qualcuno che ora continua libero la sua vita. Libero come i suoi complici. Ora vogliamo tutti VERITA’ e GIUSTIZIA. Verità e giustizia per te. Verità e giustizia per tuo padre, per i tuoi fratelli e per tua madre, donna forte e coraggiosa. E’ sovraumano il dolore che può provare una mamma. Al solo pensiero pare di impazzire. Ti abbraccio forte mamma Filomena. Ciao Elisa!

  248. Sandra il 18 Mar 2010 alle 12.12
  249. era dietro l’angolo, praticamente a casa sua, tutto questo come i fratellini di gravina..cosa non ha funzionato nelle ricerche? Resta solo il fatto che adesso per i familiari si è chiusa una pagina di ricerche e speranze ma almeno avranno una tomba su cui piangere e portare dei fiori. Sono vicina a questa famiglia!

  250. maria antonietta il 18 Mar 2010 alle 01.01
  251. E’ incredibile che nessuno abbia cercato nella Chiesa….e che ci sia un assassino ancora in giro …Sono vicina al dolore dei famigliari

  252. Concetta il 18 Mar 2010 alle 01.01
  253. Sono vicina alla famiglia Claps … non posso neanche immaginare il dolore e la rabbia che stanno provando … ma non ci si poteva arrivare prima a questo ritrovamento ???
    Speriamo almeno che si arrivi ad una soluzione ed alla verità e che il colpevole finalmente finisca dove deve stare: a marcire in galera.
    Speriamo che sul corpo ci siano tracce ed elementi utili per la soluzione di questo omicidio.

  254. Ros il 18 Mar 2010 alle 01.01
  255. Riposa in pace dolce angelo… ora anche la mamma e tuo fratello ti saranno sempre vicini… così come tutti noi.
    Una carezza.
    Emanuele

  256. Emanuele il 18 Mar 2010 alle 01.01
  257. Riposa in pace Elisa, tanta solidarietà alla tua coraggiosa famiglia. Insieme ai tuoi familiari, chiediamo tutti giustizia per te e le altre vittime innocenti. Marinella (Sant’Anastasia, Napoli)

  258. Marinella il 18 Mar 2010 alle 01.01
  259. Ti ricordo quando si passeggiava per Via Pretoria…non abbiamo mai approfondito la conoscenza…ma pensare che tu adesso avresti la mia età e magari staresti diventando mamma come me o magari lo saresti già diventata mi rattrista molto…e pensare che sei sempre continuata a stare in Via pretoria in mezzo a quella gente a cui tu sorridevi ogni giorno….possibile che averti lì non ha smosso la coscienza di chi sapeva?Possibile che nessuno abbia mai avuto il sentore di guardare in alto…NOn eravamo amiche ma ti ricordo come “compagna” di passeggio eporto ilmio ricordo sempre con me…perlo meno adesso sappiamo dove sei, anche se è un’amara consolazione..

  260. Angela il 18 Mar 2010 alle 01.01
  261. Ho sempre avuto nel cuore la storia di Elisa, spero solo che questo suo ritrovamento non sia un punto di arrivo ma una spinta a cercare la verita’ qualunque essa sia.
    Un abbraccio forte ai suoi familari.

  262. Francesca il 18 Mar 2010 alle 01.01
  263. Chissà……..mi chiedo se verrà fatta finalmente giustizia, ritrovata nella chiesa dove è stata vista l’ultima volta con il Restivo.Forse nei suoi resti c’è la risposta a tutti gli interrogativi e che possa riposare in pace!!!!

  264. Adele il 18 Mar 2010 alle 01.01
  265. Incredibile come casi storici come questo, che definirei uno dei Casi per eccellenza di scomparsa trattato dalla vostra impeccabile redazione, o come quello dei fratelli di Gravina si siano risolti alla fine in maniera così “semplice”. Bastava cercare meglio, bastava cercare piu a fondo essendo quella Chiesa all’unanimità il luogo dove per l’ultima volta fu vista Elisa. “Sollievo” per i genitori perchè alla fine daranno una degna sepoltura alla loro povera figlia ma credo anche tanta, troppa, rabbia. 17 anni di vuoto sono insopportabili.

  266. Chiara il 18 Mar 2010 alle 01.01
  267. Sono molto vicina in questo momento di dolore ai familiari di
    Elisa; ma come si fa a murare una persona in chiesa senza che nessuno se ne accorga?.
    Seguo da sempre la Trasmissione CHI L’HA VISTO? e quindi ho seguito passo dopo passo la vicenda di Elisa.
    UN
    ABBRACCIO FORTE ALLa SUA MAMMA.
    Anna Rita

  268. Americo il 18 Mar 2010 alle 02.02
  269. Spero ardentemente che la famiglia Claps possa ora trovare un po’ di pace ed esprimo loro tutta la mia solidarietà.
    Alla redazione di “Chi l’ha visto” pongo una domanda: ma come è stato possibile che l’assassino abbia agito da solo

    perchè, avendo visto in internet le fotografie del posto dove hanno trovato Elisa, mi sembra improbabile!
    Nicoletta

  270. Vanni il 18 Mar 2010 alle 02.02
  271. Desidero stringermi con tanto affetto attorno alla famiglia Claps in questo momento di grande dolore,ma anche di un

    epilogo che ha messo fine ad un ansia durata tanti anni.Un abbraccio sincero.

  272. Corinne99 il 18 Mar 2010 alle 02.02
  273. HO APPRESO DEL RITROVAMENTO DI ELISA,UN ABBRACCIO AFFETTUOSO AI SUOI CARI ED IN PARTICOLARE ALLA MAMMA CHE HO SEMPRE

    AMMIRATO PER LA SUA TENACIA.HO SEGUITO QUESTO CASO DALL’INIZIO,TROPPE COSE SONO STATE TRALASCIATE.SONO CONTENTA CHE

    ELISA POSSA AVERE UNA DEGNA SEPOLTURA.

    VI ABBRACCIO FORTE ANNA

  274. De Vito Sas il 18 Mar 2010 alle 02.02
  275. Sono veramente addolorato. Voglio estendere la mia vicinanza nei confronti della famiglia di Elisa. Seguo il programma fin dagli albori. Trovo veramente assurde le modalità del ritrovamento di Elisa. 17 anni!!! Mah!!!

    Mauro.

  276. Mauro il 18 Mar 2010 alle 02.02
  277. Esprimo la mia vicinanza e solidarietà alla Famiglia Claps.
    Giovanna

  278. Giovanna il 18 Mar 2010 alle 02.02
  279. Spettabile redazione,
    Vi prego di abbracciare forte Gildo, la mamma di Elisa e tutta la famiglia Claps che non conosco personalmente ma che porto nel cuore da anni, oggi più che mai.
    Affettuosamente
    Simona

  280. simona il 18 Mar 2010 alle 02.02
  281. Vorrei aggiungermi ai tanti messaggi di solidarietà che stanno pervenendo alla famiglia di Elisa Claps in seguito al ritrovamento del suo corpo nella chiesa di Potenza.Auspico che finalmente si giunga alla verità cosicchè chi ha fatto una cosa tanto crudele possa ricevere la punizione che si merita, e che sia Elisa che i suoi familiari possano, dopo anni di incubo, ritrovare un pò di pace e serenità.

    Complimenti per il programma.

  282. davi laura il 18 Mar 2010 alle 02.02
  283. sono vicina a Gildo e famiglia
    Angela

  284. Penelope il 18 Mar 2010 alle 02.02
  285. Che colpo dopo tanti anni, sono tremendamente dispiaciuta e allo stesso modo contenta che ora la famiglia possa avere un posto dove portare dei fiori.
    Sono vicina ai familiari e agli amici di Elisa, vi abbraccio.

    Monica da Vicenza

  286. Monica il 18 Mar 2010 alle 02.02
  287. Com’è possibile che in diciasssette anni tutti l’avessero cercata ovunque ma che nessuno (e neppure voi) l’avesse mai cercata proprio sul luogo della scomparsa?

  288. Enrico il 18 Mar 2010 alle 02.02
  289. Un abbraccio grandissimo ai familiari di Elisa Claps…ora lei potrà avere una degna sepoltura ..giustizia per i suoi familiari e chi l’ha strappata al loro affetto Deve pagare!!
    addio Elisa piccolo grande angelo!

  290. sms il 18 Mar 2010 alle 02.02
  291. Ho saputo del ritrovamento del corpo di Elisa sono sollevata per la sua famiglia certo che dopo 17 anni sapere che era nella chiesa dove era scomparsa complimenti agli inquirenti…………Santa

  292. sms il 18 Mar 2010 alle 02.02
  293. Con affetto vi sono vicina in questo momento che rivela una verità per tanti anni temuta. Possa la vostra Elisa riposare finalmente nella pace, abbracciata dal vostro amore che mai l’ha lasciata per tutti questi lunghissimi anni e dalla cristiana pietà di quanti hanno potuto conoscerla attraverso il vostro ricordo e le vostre parole.

    Un abbraccio forte

    Angel

  294. Angela il 18 Mar 2010 alle 02.02
  295. Vi sono vicinissima al vs. dolore
    un abbraccio forte da chi conosce il dolore.
    Letizia Lopez

  296. Letizia Lopez il 18 Mar 2010 alle 02.02
  297. Ciao Federica seguo il caso di Elisa e la tua trasmissione da sempre.ho letto ora online che potrebbe essere stato rinvenuto quel che resta di elisa,sono dispiaciuta ma sollevata che la mamma e il fratello possano piangerla e salutarla.

    Grazie per il lavoro che fate per tutti.

    catia

  298. Catia il 18 Mar 2010 alle 02.02
  299. un forte abbraccio a Filomena e Gildo – il mio pensiero e con loro.
    maria teresa

  300. Terry il 18 Mar 2010 alle 02.02
  301. Almeno un caso di scomparsa si è concluso dopo 17 anni, anche se purtroppo tragicamente.
    Questa povera ragazza merita una degna sepoltura e spero che la giustizia faccia il suo corso, che il suo assassino paghi!!
    Pensare che qualcuno sapeva e ha taciuto per tutto questo tempo mi fa rabbia e ribrezzo…
    Ovviamente sono vicina al dolore della sua famiglia e mando loro un forte abbraccio.

    Elena

  302. Elena il 18 Mar 2010 alle 02.02
  303. non ci sono parole per tutto questo vi siamo vicini nel vostro immenso dolore

  304. simonetta il 18 Mar 2010 alle 02.02
  305. Un abbraccio grande grande al fratello di Elisa e alla sua cara mamma. E ora fare subito giustizia per Elisa.

  306. cristina da bologna il 18 Mar 2010 alle 02.02
  307. Sono vicina alla famiglia,ho seguito sin dall’inizio questa vicenda. Devo lanciare una grave accusa: ma gli investigatori hanno lavorato sul caso o no? se l’ultimo luogo dove Elisa era stata vista era la chiesa, la chiesa doveva essere battuta palmo a palmo, non è stato così, perchè sono pochi che fanno il loro lavoro con coscienza e serietà. Credo che l’ignavia di chi indaga è un fatto generalizzato, se pensiamo alla piccola Denise, mi sembra di sentire ancora il procuratore che sosteneva che era tutto sotto controllo e presto il caso sarebbe stato risolto. E che dire dei fratellini Pappalardo, sicuramente se le ricerche fossero state più accurate i bambini sarebbero ancora vivi. Colpevole in tutti questi casi è l’inadeguatezza di chi indaga e perchè no, il menefreghismo

  308. gabriella il 18 Mar 2010 alle 02.02
  309. Seguo da sempre la storia di Elisa, che in tutti questi anni ho imparato ad amare come fosse una sorellina minore, con un senso di angoscia mista al sogno di una svolta miracolosamente positiva; ancora spero che non sia lei ad essere il soggetto del terribile ritrovamento(…anche se …questo vorrebbe dire che altre famiglie sarrebbero destinatarie di tanto raccapricciante dolore). I pensieri si confondono, le parole mancano…cosa dire ai suoi cari familiari se non un abbraccio muto ma straripante di partecipazione e di solidarietà? Dio sia con voi

  310. Angela il 18 Mar 2010 alle 02.02
  311. un grosso abbraccio alla famiglia di Elisa, che possano trovare la forza di andare avanti. adesso, dopo tanti silenzi e reticenze, che venga fatta giustizia.

  312. eleonora il 18 Mar 2010 alle 02.02
  313. E’ davvero incredibile! non si hanno parole e soprattutto bisognerebbe capire quali siano state le complicità…. non credo sia stato semplice attuare tanto l’omicidio quanto l’occultamente..
    Vorrei esprimere il mio sincero cordoglio alla famiglia della povera Elisa.

  314. Achille il 18 Mar 2010 alle 02.02
  315. ALLORA, PREMETTENDO CHE IO SONO ATEO, SONO INDIGNATO E QUESTA ITALIA MI FA SEMPRE PIU’ SCHIFO RIGUARDO ALLA VICENDA DI ELISA CHE HO SEGUITO DALL’INIZIO.E’ UNO SCANDALO CHE DANILO RESTIVO RESTI ANCORA LIBERO DOPO TUTTE LE ACCUSE E PROVE SCHIACCIANTI SU DI LUI, POI MAGARI SE UNO RUBA UNA MELA STA’ UN MESE IN GALERA.GIUSTIZIA ITALIANA RIDICOLA, COME RIDICOLI E PENOSI E VIGLIACCHI SONO QUELLI CHE HANNO UCCISO LA POVERA ELISA.MI FATE SCHIFO, PROVO VERAMENTE UN GRANDE DISPIACERE E MI UNISCO AL DOLORE DELLA FAMIGLIA PER TROVARE I COLPEVOLI.

  316. DORIANO il 18 Mar 2010 alle 02.02
  317. Per tanti anni tutta la città ha aspettato di sapere. E ora che sappiamo il dolore rivive anche più forte. Che ora Elisa possa riposare in pace, dopo aver atteso 17 anni, guardandoci da quel tetto così comune, così vicino. E ora restano le domande. In una chiesa, in un posto che avrebbe dovuto proteggerla, come si fa ad accettare questa verità? Un forte abbraccio alla sua famiglia, che può piangerla e darle una degna sepoltura.

  318. Rossella il 18 Mar 2010 alle 02.02
  319. Come nel caso dei fratellini di Gravina,.. il corpo trovato vicino al luogo della scomparsa…….che strano..le persone non si volatilizzano….ma non è che forse le ricerche degli scomparsi si perdono in piste e luoghi…troppo ??le famiglie devono aspettare IL CASO ??? per ritrovare il corpo di una persona cara scomparsa ??? un abbraccio forte forte alla famiglia.

  320. eleonora il 18 Mar 2010 alle 02.02
  321. A volte c’è troppa superficialità nelle prime indagini, e si da tutto per scontato, è una brutta abitudine che la maggior parte delle persone preposte a tali verifiche devono abbandonare come logica di riferimento, nulla e ripeto nulla và lasciato al caso, il minimo indizio può essere prezioso. Che ognuno si assuma le proprie responsabilità, di allora e di adesso. Ora la cara Elisa avrà un posto dove riposare in pace.

  322. Giacomo il 18 Mar 2010 alle 02.02
  323. Sono profondamente colpita dal ritrovamento in circostanze così “casuali” come riportano i media.
    Il sottotetto, leggo, normalmente non accessibile. Possibile che in tutti questi anni nessuno si è “affacciato” e, ancora peggio, come avrebbe fatto l’assassino a portarla in quel posto? sapeva delle “caratteristiche” del locale? Quante domande! ma quante ancora, saranno senza risposta?
    Certo adesso bisognerà vedere come è morta. Sono piena di rabbia per tutte quelle persone che sono morte in circostanze tragiche e a distanza di tanti anni non si sa ancora perché sono morte.
    Un pensiero affettuoso e una preghiera per la famiglia di Elisa

  324. LORETANA il 18 Mar 2010 alle 03.03
  325. OGGI ASCOLTANDO DELLA NOTIZIA DEL RITROVAMENTO DEI POVERI RESTI DI ELISA, ANCHE UN PEZZO DEL MIO CUORE LI HA RAGGIUNTI IN QUEL BUIO SOTTOTETTO! ABBRACCIO FORTEMENTE LA MAMMA E IL FRATELLO!

  326. SABINA il 18 Mar 2010 alle 03.03
  327. Un granda abbraccio alla mamma di Elisa. Non riesco nemmeno ad immaginare quanto dolore possa provare in questo momento. Ora le autorità giudiziarie dovranno finalmente il loro dovere e cercare di assicurare ai responbili UNA GIUSTA PUNIZIONE. Perchè oltre alla morte di una ragazza che aveva tutta la vita davanti dovranno anche pagare per tutto il male fatto alla famiglia.

  328. paola il 18 Mar 2010 alle 03.03
  329. SEGUO LA VICENDA DAI GIORNI DELLA SCOMPARSA.
    SONO ARRABBIATA COME NON MAI. CON TRISTEZZA IN UFFICIO ABBIAMO COMMENTATO QUESTA STRAMBA STORIA.
    MA E’ MAI POSSIBILE, UNA PERSONA VIENE VISTA L’ULTIMA VOLTA IN UN POSTO E… NESSUNO LA CERCA PER BENE?
    NO, DICO: POSSIBILE CHE SE UNO SCOMPARE IN UN POSTO CHIUSO, LE INDAGINI VENGANO FATTE ALLA CASERECCIA COME è ACCADUTO IN QUESTO CASO? QUESTO è GRAVINA E QUESTO è LA MAGGIOR PARTE DEI CASI DI SCOMPARSA. BISOGNA CERCARE PRIMA DI TUTTO NEI POSTI PROSSIMI ALLA SPARIZIONE. C’è UN FILM, UN FIL DELL’ORRORE SPAGNOLO CHE USCI’ POCHI MESI PRIMA DEL RITROVAMENTO DEI FRATELLINI A GRAVINA, E PUR ESSENDO UN FILM HORROR è COMMOVENTE, MOLTO PREMIATO PERALTRO. RACCONTA LA STESSA STORIA, CI CREDERESTE?
    ED ORA LA POVERA ELISA, AL DI LA’ DI CHI SIA STATO. NON IMPORTA ADESSO. QUELLO CHE VI DICO E’ CHE TROVO INDECENTE CHE DOPO TUTTI GLI APPELLI, DOPO TUTTE LE RASSICURAZIONI DELLA PROCURA FATTE AI GENITORI, VENGA FUORI CHE NESSUNO HA CERCATO BENE IN CHIESA.
    PERCHE’? E SE FOSSE STATA VIVA QUANDO FU RINCHIUSA LI’? MAGARI FERITA OPPURE ADDIRITTURA TENUTA PER GIORNI CHIUSA? NESSUNO L’HA CERCATA, NESSUNO DI QUELLI CHE ALL’EPOCA AVEVANO L’AUTORITA’ DI FARLO.
    UNA SOLA PAROLA AL RIGUARDO:VERGOGNA SENZA FINE

  330. BIANCA il 18 Mar 2010 alle 03.03
  331. un abbraccio alla famiglia di Elisa che finalmente potrà avere un luogo dove piangerla.
    detto questo, trovo sconvolgente il fatto che lei sia sempre stata li, nel luogo dove è scomparsa, e che sia stata ritrovata solo ora per puro caso. questo ci fa capire in che modo sono state svolte le indagini! qualcuno deve pagare per questa sofferenza ulteriore.

  332. Cristina il 18 Mar 2010 alle 03.03
  333. Finalmente, Elisa.
    Ora aspettiamo solo che chi deve paghi.
    Giustizia per te e i tuoi cari…

  334. cecilia il 18 Mar 2010 alle 03.03
  335. Un abbraccio alla famiglia di Elisa.
    E’ davvero incredibile che le indagini siano state svolte con questa superficialità, è davvero vergognoso.
    Il responsabile deve pagare per quello che ha fatto.

  336. chiara il 18 Mar 2010 alle 03.03
  337. Un abbraccio alla famiglia, alla Madre ed al fratello.Ho una figlia della stessa eta’ e comprendo perfettamente il loro dolore
    Possibile che nessuno abbia operato come si doveva?
    Possibile che nessuno abbia cercato nella chiesa dove era stata vista l’ultima volta?
    Cosa si fara’ ai depistatori che dicevano averla incontrata ed averla vista uscire dalla chiesa…
    Ormai possa riposare in pace.Lina

  338. lina il 18 Mar 2010 alle 03.03
  339. Sono allibita nell’apprendere di questo ritrovamento! Delle semplici infiltrazioni permettono di fare una scoperta così importante! A suo tempo, e soprattutto negli ultimi anni con i mezzi tecnologici che abbiamo a disposizione, bisognava perlustrare ogni centimetro del posto dove era stata vista per l’ultima volta! E se c’era bisogno prendere anche a martellate i muri! Mi sembra il minimo….
    Se effettivamente si tratta di Elisa è comunque un passo in avanti per la famiglia che almeno la può riavere…. Se non si tratta di lei resta sempre una persona, insieme a tutte quelle scomparse, che ha diritto ad una degna sepoltura..
    Speriamo che le indagini proseguano e che il colpevole paghi per sempre….minima e magra consolazione per la famiglia….
    Un caro saluto.
    Eliana – Verona

  340. ELIANA il 18 Mar 2010 alle 03.03
  341. io nn riesco ha capire come mai non e stata trovata prima sono madre di tre figli e questi nuovi tempi mi fanno veramente paura sto sempre in ansia sopratutto perche vedo che chi sbaglia difficilmente paga e anche perche lasciatemelo dire le indaggini in italia sono eseguete da schifo un caloroso abbraccio alla famiglia claps noi l’italia onesta siamo tutti con voi

  342. marcella il 18 Mar 2010 alle 03.03
  343. Sono vicina al dolore della famiglia…almeno adesso avrete una tomba su cui piangere…spero che finamente si scoprà la verità perchè Elisa e la sua famiglia hanno aspettato troppo tempo!
    continuate così!!!

  344. ALICE il 18 Mar 2010 alle 03.03
  345. Siamo vicini alla Famiglia Claps nel dolore che si rinnova. Elisa non è mai stata dimenticata.
    Attraverso Chi l’ha visto mandiamo il nostro sostegno ai familiari di tutte le persone scomparse. Ancora una volta ci stringiamo a voi.
    paola_genova

  346. paola il 18 Mar 2010 alle 03.03
  347. QUANDO HO SAPUTO DOVE E’STATA RITROVATA HO SENTITO UN URLO SALIRMI IN GOLA DALLA RABBIA,ERA INACCESSIBILE SOLO A CHI LA CERCAVA NON AL SUO ASSSASSINO!!!!BASTA CON IL PRESSAPOCHISMO LE FORZE DLL’ORDINE DOVRANO FARE UN MEA CULPA UN BACIO AI FAMILIARI

  348. LUCIANA il 18 Mar 2010 alle 03.03
  349. Il mio pensiero va alla tua mamma dolce Elisa. Ti hanno strappata alla vita nel pieno della tua fanciullezza, proprio quando cominciavi a sbocciare come una rosa di maggio. Adesso la tua famiglia potrà piangere lacrime di rassegnazione e non di disperazione. Adesso riposa in pace.

  350. Rossella il 18 Mar 2010 alle 03.03
  351. Elisa finalmente riposi in pace.La tua famiglia potra’ darti degna sepoltura e portarti un fiore al cimitero.Adesso pero’ ci vuole GIUSTIZIA,VERITA’ E CHIAREZZA su quello ke e’ successo.Un’abbraccio alla mamma di Elisa!

  352. ILARIA P il 18 Mar 2010 alle 03.03
  353. sono molto vicina alla famiglia di Elisa in particolare alla sua mamma.. spero vivamente che chi ha commesso questo ORRENDO DELITTO e che chi NON HA SVOLTO LE INDAGINI in modo scrupoloso e serio PAGHINO ma veramente!!

  354. Nadia il 18 Mar 2010 alle 03.03
  355. Vergogna per l’ennesimo orrendo delitto impunito in questa italietta con la i sempre più minuscola. Chi renderà vent’anni di sofferenze ingiuste a duna famiglia onesta?

  356. Bruno il 18 Mar 2010 alle 04.04
  357. E’ stata per tutti questi anni nel cuore della città, dove passiamo in fretta o chiacchierando, è stata tra i suoi concittadini, amici, familiari. Forse anche vicina ai suoi carnefici. Ho partecipato ad un incontro qualche anno fa, in cui Don Marcello insieme a voi parenti delle vittime di questa ” isola felice” chiedeva con forza la verità”. Ora non potrà essere taciuta. I potentati i ricchi notabili, che si coprono a vicenda secondo uno stile massonico affaristico dovranno cedere alla giustizia terrena prima che a quella divina. E’ giunta l’ora che tanta sofferenza incontri la giustizia.
    Un abbraccio affettuoso da un genitore potentino.
    Nico G

  358. Nico G il 18 Mar 2010 alle 04.04
  359. un abbraccio ai famigliari di elisa

  360. rosanna il 18 Mar 2010 alle 04.04
  361. I miei complimenti al team di “Chi l’ha visto” per essere stato di sostegno per la famiglia di Elisa in questa ricerca durata tanti anni: i familiari della ragazza hanno dovuto lottare a lungo da soli, sempre mantenendo viva la speranza di riuscire a riabbracciare la loro cara. Ora le spoglie di Elisa sono state ritrovate, per cui invio un messaggio pieno affetto e commozione alla famiglia, con l’augurio che finalmente la giustizia faccia il proprio corso.

  362. Mary il 18 Mar 2010 alle 04.04
  363. UNA PROFONDA TRISTEZZA PER I SUOI CARI E PER UNA VITA COSI’ CRUDELMENTE STRONCATA PICCOLA ELISA RIPOSA IN PACE

  364. carla il 18 Mar 2010 alle 04.04
  365. un grande abbraccio di solidarietà per tutti i familiari di Elisa, sono loro vicina in questo momento difficile

  366. chiara il 18 Mar 2010 alle 04.04
  367. Sono straniera,ma ho seguito tutta la vicenda.Sono molto vicina alla famiglia di Elisa.E`terribile per i genitori perdere la propria figlia nel modo cosi`atroce.Sono sicura che Danilo e`colpevole,e non capisco come sia potuta succedere una cosa simile in una chiesa.
    Speriamo che questo Dio punisca il colpevole.POvera Elisa,abbraccio alla famiglia. Thais.

  368. Thais il 18 Mar 2010 alle 04.04
  369. Un grande abbraccio alla famiglia di Elisa e a tutti coloro che gli hanno voluto bene.
    Spero ora che si possa fare piena luce su chi è stato ad ucciderla e sulle complicità che evidentemente ci sono state sia a livello alto fino al muratore che ha provveduto a costruire la parete.

  370. Luciano P il 18 Mar 2010 alle 04.04
  371. Scrivo con le lacrime agli occhi.
    Ho seguito il caso di Elisa fin dagli inizi e le ho voluto veramente bene.
    Un forte abbraccio a Gildo e alla mamma.
    Vi sono vicina in questo triste momento.

  372. Anna il 18 Mar 2010 alle 05.05
  373. Purtroppo la società (malsana) di oggi si fonda sulla semplificazione di ogni attività e su modelli, per lo più di provenienza mediatica, basati più sull’apparenza che sulla sostanza ovvero su tutto ciò che è banale.
    Di questo ne dovrebbero fare il “mea culpa” gli investigatori che si sono avvicendati in tutti questi anni, con tanta superficialità ed ignavia.

    Ma come può essere che una ragazzina perbene venga condotta (o trascinata) in angusti cunicoli, in pieno giorno, senza che nessuno si accorga di nulla ?

    Con tanta tristezza sono vicino ai familiari di Elisa.

  374. Umberto il 18 Mar 2010 alle 05.05
  375. un caloroso abbraccio alla famiglia di Elisa, finalmente la dolce ragazza dallo splendido sorriso avrà una degna sepoltura e si spera anche giustizia!!

  376. marilisa il 18 Mar 2010 alle 05.05
  377. povera elisa sono davvero addolorata..ora però almeno la famiglia potrà portarle un fiore.
    vorrei capire se è lì dal principio o se è stata portata successivamente,possibile che nessuno abbia avuto sentore che ci fosse un corpo in un luogo tanto frequentato?
    inoltre mi pare di aver letto che il suo corpo sia stato ritrovato murato…com’è possibile che qualcuno abbia compiuto questa operazione con tanto di mattoni ed altro indisturbatamente?

  378. monica il 18 Mar 2010 alle 05.05
  379. Finalmente i familiari potranno piangere su un corpo.
    Ora dovranno indagare su chi ha aiutato l’assassino/i a nascondere e tumulare il corpo.

  380. barbara il 18 Mar 2010 alle 05.05
  381. giungano forte a Gildo e famiglia le mie più sincere condoglianze.
    Ora più che mai pero’ TUTTA la città deve lottare con voi per la ricerca della verità, perchè TUTTI i potentini devono sentirsi responsabili per una vicenda incredibilmente scandalosa. Mai avrei immaginato che Elisa fosse proprio lì dove era stata sicuramente vista quella domenica. E’ una cosa VERGOGNOSA. Per 17 anni lei era lì a due passi da tutti noi e NESSUNO se ne è mai accorto. Preti, fedeli, investigatori, amici, frequentanti della parrocchia e della sacrestia. INCREDIBILE. Se poi è vero come ha detto il muratore al TG3 che la salma era “semplicemente” dietro una porta di legno, seppure in un posto buio, questa cosa è davvero spaventosa. VERGOGNA.
    Un abbraccio forte a Gildo con affetto profondo.

  382. Vix il 18 Mar 2010 alle 05.05
  383. Purtroppo neanche il tuo angelo custode ci ha aiutati a ritrovarti.Abbia pietà quella parte della fede che ci imbroglia,ci illude,ci fa sopportare indicibili e quotidiane ingiustizie.Elisa è in pace,ma non per suo volere,rimane lo strazio dei suoi cari,ma chi ha commesso il delitto si sentirà tutto quello strazio addosso fino a soffocarlo.
    Marta una mammma

  384. marta il 18 Mar 2010 alle 05.05
  385. Assurdo. La verità a portata di mano e silenzio per 17 anni. Mi viene in mente il caso dei fratellini Ciccio e Salvatore, in entrambi i casi è stato fortuito il ritrovamento dei corpi. Viene da pensare a quante altre persone scomparse potrebbero in realtà essere vicine. E’ necessario ora fare estrema chiarezza sulle cause della morte per restituire almeno in parte alla famiglia quella pace che gli è stata rubata 17 anni fa. Il pensiero che una vicenda dui questo genere possa ripetersi è agghiacciante. Verità e giustizia sono ora più che mai un obbligo.

  386. Maria il 18 Mar 2010 alle 05.05
  387. incredibile pensare che per 17 anni nessuno si è accorto che il corpo della povera Elisa era rimasto lì dove era stata vista per l’ultima volta…mi viene da pensare che magari ci sia stato messo in un secondo momento, perchè non posso e non voglio credere che la polizia e chi ha investigato sul caso abbia fatto uno scivolone simile…ad ogni modo Elisa avrà ora la giusta sepoltura e i suoi familiari avranno una tomba su cui piangere..a loro va il mio abbraccio e tutto il mio affetto…CIAO ELISA!

  388. manuela il 18 Mar 2010 alle 05.05
  389. Sono figlio di uno scomparso,e purtroppo anch’io aspetto da tanti anni una notizia che mi dia un pò di pace, però riceverla cosi mi angoscia molto,perchè non sono state fatte le indagini come si doveva? Vi sono molto vicino in questo doloroso momento ma almeno avrete una tomba dove portare un fiore, non riesco ad aggiungere piu’ nulla, un forte abbraccio e sentite condoglianze anche da parte della mia famiglia.

  390. gianferdinando m il 18 Mar 2010 alle 05.05
  391. Scusate, ma se perdo una qualsiasi cosa, la cerco nell’ultimo posto dove mi ricordo di averla usata… Qui è sparita una ragazzina ed era nel primo posto che avrebbero dovuto mettere sottosopra per cercala… Pazzesco, una vergogna. Un pensiero affettuoso alla famiglia, Elisa è entrata nel cuore di tutti noi, e tutti speravamo in una soluzione diversa anche se tutto portava a questo triste e tragico finale… Però, quando ho sentito che è stata ritrovata nella Chiesa, la prima immagine che mi è venuta agli occhi è stata la Pietà di Michelangelo… Penso che anche lei, per tutti questi anni, sia stata cullata dalle dolci braccia della Madonna, sicuramente non l’ha lasciata sola… Ciao Elisa, speriamo che presto si sappia tutta la verità!!!

  392. Luisa il 18 Mar 2010 alle 05.05
  393. Vorrei porgere, se l’identità verrà confermata dall’autopsia, alla famiglia Claps le mie più sentite condoglianze. La persona che ha nascosto il cadavere della povera Elisa, secondo me non è incapace di intendere e volere, come ci vogliono far credere, ma è un assassino che ha calcolato tutto. Un’altra cosa che non riesco a capire e come mai nei precedenti rilievi delle forze speciali non è stato trovato il corpo?

  394. Valerio il 18 Mar 2010 alle 05.05
  395. Non doveva finire cosi, ma almeno ora la dolce Elisa avrà un tenero giaciglio dove riposare e dove poter ricevere l’affetto, un fiore, un bacio, dalla sua famiglia e dai suoi amici!
    I responsabili a mio avviso sono tutti coloro che in questi anni hanno preferito mettere la testa sotto la sabbia e lasciare nell’angoscia e nel tormento una famiglia intera!
    Vergognatevi!!! una piccola comunità non ha saputo dare conforto ad una famiglia disperata!
    Un abbraccio, il più affettuoso che si possa dare, alla mamma di Elisa e ai suoi fratelli, splendide persone!
    Stefania, Taranto

  396. Stesi il 18 Mar 2010 alle 05.05
  397. Bravi a voi di “Chi l’ha visto?”. Siete stati determinanti perché il caso di Elisa non venisse dimenticato, come qualcuno avrebbe voluto. La vostra è una battaglia di civiltà che condivido in pieno. Un pensiero affettuoso alla famiglia Claps.

  398. Titti il 18 Mar 2010 alle 06.06
  399. Come è possibile che per diciasette anni a nessuno è venuto in mente di guardare in quel sottotetto? Ci voleva una infiltrazione di acqua per dare una degna sepoltura ad Elisa…Eppure c’era un’inchiesta in corso e la chiesa era il primo posto dove bisognava guardare viste le testimonianze…..
    Sconcertata.

  400. Cristina il 18 Mar 2010 alle 06.06
  401. mi unisco ai messaggi di dolore per la famiglia della dolce Elisa, ora Angelo in cielo, ma mi viene spontaneo chiedermi: se è vero che il corpo della povera Elisa è stato occultato da un muretto, com’è possibile che NESSUNO si sia accorto di quello che stava succedendo all’interno della chiesa?
    E’giusto e doveroso che la magistratura faccia tutto ciò che è possibile sia per assicurare l’assassino alle patrie galere, ma anche gli eventuali e probabili complici. Un abbraccio con affetto a Gildo e alla mamma

  402. cristina f il 18 Mar 2010 alle 06.06
  403. Mi chiedo come sia possibile dopo tutti questi anni, ritrovare la povera Elisa in una circostanza cosi casuale, nell’ultimo posto in cui tra l’altro era stata vista.
    Perché le indagini non sono state fatte?? Com’è possibile che quel posto cosi inaccessibile come dicono, sia stata la tomba di questa ragazza per ben 17 lunghi anni.
    Ma perché ci cercare sempre cosi lontano non si cerca subito nei luoghi più vicini invece. Si sarebbe risparmiato cosi tanto dolore e rabbia per la famiglia, come nel caso dei fratellini Pappalardo.
    Almeno cosi ora però potrà avere una degna sepoltura e riposerà in pace.
    Un grande abbraccio alla famiglia.

  404. Alice il 18 Mar 2010 alle 06.06
  405. E’ davvero incrdibile che sia stata ritrovata nel posto dove era stata vista per l’ultima volta. Come i fratelli di Gravina, cercati o non cercati ovunque e trovati per caso a pochi passi da casa.
    Un affettuoso abbraccio alla mamma e al fratello di Elisa, anche se non ci sono parole di conforto per una storia così assurda.Solo trovare il/i colpevoli potrà restituire un pò di serenità ai familiari.

  406. aglaia il 18 Mar 2010 alle 06.06
  407. un grosso abbraccio alla famiglia di elisa

  408. rosanna il 18 Mar 2010 alle 06.06
  409. BUONASERA SONO DAVVERO SBALORDITA DA TUTTO QUESTO, E SOPRATUTTO DO’ UN GRANDE ABBRACCIO ALLA FAMIGLIA DI ELISA, DOPO TANTI ANNI DI SOFFERENZA ANCORA TANTO DOLORE NEL SAPERE LA VERITA’ COSI’ ATROCE …… E’ GIUSTO CHE SI FACCIA GIUSTIZIA!!!!

  410. ELI' 78 il 18 Mar 2010 alle 06.06
  411. non ho parole per quanto e sucesso …e da anni che seguo questo caso e mi ha colpito tanto ….e assurdo che mai nessuno abbia controllato cosi bene da ritrovarla a distanza di 17 lunghi annni…le piu sentite condoglianze alla mamma e al fratello…

  412. stefania il 18 Mar 2010 alle 06.06
  413. E’ una vera vergogna !!!!!!!!!!!!
    In Italia non esiste una attivita’ investigativa degna di tale nome.
    Non si e’ trovata Elisa, non si sono trovati i bimbi di Gravina,
    ormai sia l’investigativa che le ricerche pratiche degli scomparsi fanno acqua da tutte le parti.
    Non abbiamo unita’ cinofile specializzate nella ricerca degne di tali nomi, quelli della protezione civile basati sul volontariato sono ancora peggio, ricordate il rapimento del piccolo Tommaso, i cani della protezione civile portavano ai bordi dell’autostrada, poi si scopri che i rapinatori sono fuggiti in moto esattamente dalla parte opposta.
    BASTA, vogliamo in Italia MEZZI ed UOMINI investigatori valenti, qui si fa’ acqua da tutte le parti.

  414. Antonio il 18 Mar 2010 alle 06.06
  415. Dimenticavo lo Stato Italiano dovrebbe risarcire la famiglia CLAPS per quanto hanno dovuto patire, ed i soldi del risarcimento andrebbero addebitati a tutti quegli inquirenti che in tutti questi anni hanno solo riscaldato la sedia.
    VERGOGNA.

  416. Antonio il 18 Mar 2010 alle 06.06
  417. Un abbraccio alla famiglia CLAPS,almeno ora possono portare un fiora ad Elisa, ed a voi dico che siete stati gli unici che per 17 lunghi anni avete dato loro voce, leggo molti commenti su facebook che vi rimproverano di occuparvi di “vecchi” casi..i casi sono persone e le persone scomparse o senza giustizia non possono invecchiare….
    ho anche pensato che c’e un’altro caso di una ragazza scomparsa fuori da una chiesa CRISTINA GOLINUCCI anche li non si e’ cercato dove si dovrebbe un abbraccio anche alla Sua mamma noi fedeli spettatori dalla prima puntata non dimentichiamo..

  418. santa il 18 Mar 2010 alle 06.06
  419. Con voi ,anche se ovviamente in modo diverso ,ho sempre seguito la notizia della scomparsa di Elisa.Ho sempre apprezzato il coraggio e la dignità della vostra famiglia e questo ritrovamento ha inevitabilmente tolto ogni speranza, anche se molto remota. Le parole non riescono ad esprimere ciò che tutti proviamo di fronte a chi ha messo fine alla vita di una ragazzina e soprattutto di chi per anni ha saputo e non ha parlato.
    Un grosso abbraccio signor Gildo a lei e sua madre,che le possa essere di conforto sapere che in tanti siamo sconvolti e vicini a voi almeno con il pensiero.

  420. maria grazia il 18 Mar 2010 alle 06.06
  421. RIPOSA IN PACE ELISA , UN ABBRACCIO ALLA MAMMA E AL FRATELLO

  422. cesarina il 18 Mar 2010 alle 07.07
  423. Ma come può una persona do sola trasportare un corpo in un sottotetto di una Chiesa in pieno centro senza essere visto e senza lasciare tracce? Qualcuno deve averlo aiutato

  424. Ettore T il 18 Mar 2010 alle 07.07
  425. Mi dispiace davvero tanto e stringo, anche se solo virtualmente, tutta la famiglia Claps in un forte abbraccio!!!!
    Cercate di farvi forza anche se capisco ch’è difficile, sono mamma da poco ma posso immaginare come vi sentite!!!!
    Spero davvero che quanto meno ora si riesca a fare giustizia!!!!!!!
    E che il responsabile venga assicurato alla giustizia e sconti la sua pena in modo che non possa fare più del male a nessuno!!!!

  426. Roberta il 18 Mar 2010 alle 07.07
  427. Sono vicina alla famiglia Claps in questo tristissimo momento!

  428. sara il 18 Mar 2010 alle 07.07
  429. Gentile redazione, volevamo inviare tramite voi il nostro messaggio di solidarieta’ e cordoglio alla famiglia Claps.
    Un fiore e un abbraccio

  430. Salvatore il 18 Mar 2010 alle 07.07
  431. un abbraccio alla famiglia….mi vengono in mente i ragazzini di gravina anke loro cercati ovunque ed erano vicino casa.
    è incredibile
    teresa

  432. grapi63 il 18 Mar 2010 alle 07.07
  433. Sono una semplice vostra telespettatrice, voglio fare a Voi i miei complimenti di vero cuore per il lavoro eccellente che svolgete per aiutare tutti, grazie.

    Voglio esprimere, tramite Voi, alla famiglia Claps tutto l’affetto e la solidarietà per questo brutto epilogo, le sono molto vicina. Spero ardentemente che la giustizia, faccia giustizia!!!!
    Ora finalmente Elisa potrà avere una degna sepoltura, potrà ricevere un fiore dai suoi cari che tanto hanno sofferto e soffrono.

  434. Maria Rosaria il 18 Mar 2010 alle 07.07
  435. Cara mamma e fratelli di Elisa vi abbraccio:la vostra speranza di riavedere viva Elisa si é spenta, ma pur nell’amarezza della perdita iniqua, credo che siate più fortunati di altri che vivono nella attesa continua, negli interrogativi spossanti, nella ricerca di una certezza qualunque essa sia.
    Oggi tuttavia inizia il percorso della verità e della possibilità di chiarezza e giustizia: Elisa potrà ridare dignità a questo paese piegato e piagato dalle brutture.
    Cettina

  436. Cettina il 18 Mar 2010 alle 07.07
  437. Un pensiero caro alla famiglia di Elisa.

  438. Rosanna il 18 Mar 2010 alle 07.07
  439. La storia di Elisa Claps ha segnato un po’ anche la mia vita, come quella di tutti coloro che seguono Chi l’ha Visto da quando è nato. Ero solo una bambina allora, e il volto di Elisa negli anni, ai miei occhi, è passato dall’essere quello di una ragazza “adulta”, a quello di un’adolescente mia coetanea, a quello di una ragazzina. Spero che il ritrovamento del corpo, un evento comunque tragico in sé, serva finalmente a incrastrare il colpevole, che sia Restivo (come penso) o no. Un abbraccio alla famiglia Claps, di cui ho sempre ammirato dignità e coraggio.

  440. Valentina il 18 Mar 2010 alle 07.07
  441. Sono vicina alla mamma e al fratello di Elisa , spero che venga fatta giustizia e che la famiglia Claps finalmente trovi un po’ di pace! Un forte abbraccio!
    Valentina da Cagliari

  442. Valentina il 18 Mar 2010 alle 07.07
  443. Credo che in questi momenti non esistano parole che possano, anche solo per un attimo, lenire il dolore provato in tutto questo tempo Un tempo fatto di attesa, speranza, illusione, lacrime…. un tempo in cui si cerca solo la forza per andare avanti mentre i ricordi affiorano in ogni istante nella mente più vivi che mai…..
    Il mio abbraccio è tutto per voi che con quella forza avete trovato il coraggio di non mollare e di far si che Elisa non fosse dimenticata…..
    Spero solo che ora troverete un pò di pace…. quella pace che Elisa ha già trovato.

  444. France il 18 Mar 2010 alle 08.08
  445. un abbraccio alla mamma e agli altri familiari
    e’ incredibile per non dire vergognoso, era a pochi metri da dove è sparita, bastava 1 cane addestrato.
    16 anni di attesa affinchè il caso fosse risolto da una circostanza fortuita…

  446. Ilaria il 18 Mar 2010 alle 08.08
  447. Sono vicina al dolore della famiglia di Elisa. Credo che questo caso debba essere d’esempio per tanti altri casi di scomparsa,è importante la tempestività, ma soprattutto non dare per scontato nulla… a volte la soluzione è più vicina a noi di ciò che si pensa.
    un abbraccio alla famiglia

  448. pamela il 18 Mar 2010 alle 08.08
  449. Spero che il colpevole paghi. E’ una storia terribile, sono vicina ai familiari della povera Elisa.

  450. Susanna il 18 Mar 2010 alle 08.08
  451. OGGI E’ COME SE ELISA FOSSE MORTA PER LA SECONDA VOLTA, IL RITROVAMENTO DEL SUO CORPO METTE FINE ALL’ANGOSCIA DI UNA FAMIGLIA CHE PER 17 ANNI L’HA CERCATA CON INSTANCABILE FORZA, IN UN DOLORE COMPOSTO E DIGNITOSO. MI AUGURO CHE ANCHE IL COLPEVOLE E GLI EVENTUALI SUOI COMPLICI POSSANO PAGARE DURAMENTE PER QUANTO HANNO FATTO AD ELISA E ALLA SUA FAMIGLIA.
    SPERO SOLO CHE NON CI SIA STATA LA COMPLICITA’ DI CHI HA VISSUTO PER ANNI IN QUELLA CHIESA, DIVERSAMENTE, CONFIDO IN UNA GIUSTIZIA DIVINA.

  452. SERGIO il 18 Mar 2010 alle 08.08
  453. In tutto questo dolore un pensiero continua a battermi in testa: prima ancora delle indagini malfatte, c’è stato qualcuno che ha portato Elisa lassù, e non da solo. E non senza la complicità di qualcuno “di casa” in quella chiesa. Questo è quello che più mi sconvolge.

  454. cristina il 18 Mar 2010 alle 08.08
  455. un abbraccio forte alla famiglia claps che in questi diciassette anni ha dimostrato grandissima dignità.un abbraccio particolare alla mamma di elisa.ciao elisa

  456. veturia il 18 Mar 2010 alle 08.08
  457. Il nome di Elisa è sempre stato presente in tutti questi anni. Ora almeno tu mamma sai dove poter piangere tua figlia. Non c’è cosa più brutta di quella di non sapere dov’è tuo figlio. Cara Mamma di Elisa
    ti abbraccio con tutto il mio cuore.
    Anna

  458. annalisa cantoro il 18 Mar 2010 alle 08.08
  459. non so che dire bastava pure cercare elisa attraverso i cani che di solito si usano in questa storie invece no come al solito sono dovuti passare anni ed essere scoperta come al solito x caso ma in che mondo viviamo speriamo solo che almeno ora la famiglia abbia giustizia e il minimo un abbraccio forte alla famiglia claps fatevi forza.per elisa invece che tu possa riposare in pace piccolo angelo……….

  460. carmela 81 il 18 Mar 2010 alle 08.08
  461. ho 33 anni e seguo il caso di Elisa da sempre, attraverso le varie edizioni di Chi l’ha visto. Elisa era una ragazza come me quando, 17 anni fa, è stata tolta all’affetto della sua famiglia. In questi anni ho imparato a conoscere e ad affezionarmi a tutta la famiglia, vivendo Gildo e la mamma di Elisa come parte della mia famiglia. Posso solo abbraciare virtualmente tutti i familiari di Elisa ed esortare voi di Chi l’ha visto a non fermrvi nel perseguire l’unico obbiettivo possibile: VERITA’ E GIUSTIZIA per ELISA. Barbara

  462. Barbara Biazzi il 18 Mar 2010 alle 09.09
  463. tanta vicinanza alla famiglia di Elisa e tanta indignazione per il modo vegognoso con il quale sono state condotte le indagini. L’hanno trovata nell’ultimo posto dove era stata vista: come è possibile? Possibile che gli inquirenti a ogni scomparsa pensino sempre che si tratti di una fuga volontaria????

  464. Mauro il 18 Mar 2010 alle 09.09
  465. Finalmente elisa sara’ in pace…..io un po meno, mi chiedo come e’ stato possibile nascondere una persona lassu’senza essere visto da nessuno……mi vengono in mente Ciccio e Salvatore….perche’ nessuno ha cercato la’ prima…..spero che la magistratura faccia piena luce sull’accaduto.Un grandissimo abbraccio alla madre e ai fratelli di Elisa vittime insieme a lei dell’omerta’ della gente.Vi sono vicina e prego per voi…..

  466. serena il 18 Mar 2010 alle 09.09
  467. In tanti anni non ho mai perso la speranza di vedere “qualcuno” smascherato… spero che questo sia un inizio e che almeno ci sia un indizio che riconduca al colpevole…. un abbraccio forte ai familiari tutti… a loro va la mia più profonda stima… che il Signore li assista e sia sempre al loro fianco…

  468. sara il 18 Mar 2010 alle 09.09
  469. Siamo vicini con il cuore a questa famiglia che per anni ha lottato per la verità. Giunga a loro un grosso abbraccio e ad Elisa la nostra preghiera. Una mamma ed un papà

  470. Katia il 18 Mar 2010 alle 09.09
  471. Mi auguro che la scandalosa gestione del caso venga sollevata ai ministeri competenti anche in maniera retroattiva affichè non ci siano più inquirenti così incompetenti.
    Spero che la giustizia inchiodi alla croce i responsabili che hanno contribuito all’omicidio, all’occultamento ed ai depistaggi perchè si tratta proprio di un lavoro di gruppo.
    Un grosso abbraccio alla famiglia e che la piccola Elisa riposi finalmente in pace.

  472. teo il 18 Mar 2010 alle 10.10
  473. sono molto vicina alla famiglia CLAPS , finalmente il ritrovamento del povero corpo di ELISA. Ho sempre seguito, purtroppo questo caso, e x me, nn ci sono dubbi x il colpevole, ( il problema? è troppo furbo ,ma spero che prima o poi, faccia uno sbaglio , e paghi x tutto quello che ha fatto alle povere vittime… faccio a loro le mie condoglianze. CIAO!! Elisa .Hai gia’ troppo, sofferto, ora spero che tu possa riposare in pace .

  474. ornella il 18 Mar 2010 alle 10.10
  475. Sn rimasta scioccata da questa vicenda ma leggendo i vostri commenti mi viene da piangere xkè una vita è stata distrutta in pochi anni e ke dp 17 lunghi anni la famiglia possa ritrovare quelle serenità ke allora nn aveva un forte abbraccio alla famiglia di Elisa e ad Elisa 6 un angelo volato nel cielo ti voglio bene elisa……….

  476. Marialuisa il 18 Mar 2010 alle 10.10
  477. sono molto addolorata per questo ritrovamento che però vi permetterà di conoscere la verità sulla scomparsa di Elisa,siate forti e continuate a lottare.Sentite condoglianze a tutta la famiglia

  478. marilena d il 18 Mar 2010 alle 10.10
  479. Con affetto un abbraccio alla famiglia di Elisa. Non vi lasceremo soli, tutti noi faremo sentire attraverso ‘chi l’ha visto’ la nostra voce per darvi solidarieta’, perché possiate arrivare alla verita’ che vi é stata fino ad ora negata. Non molleremo fino a quando sara’ chiaro chi ha tolto la vita ad Elisa, chi ha depistato e chi ha trattato con leggerezza e superficialita’ le indagini. Coraggio, Elisa é fra le stelle.

  480. nicoletta il 18 Mar 2010 alle 10.10
  481. riposa in pace piccola…
    un forte abbraccio alla famiglia

  482. Teresa il 18 Mar 2010 alle 11.11
  483. Sono vicino ai familiari. Che possano trovare la forza di andare avanti nella loro battagli affinchè la verità vinca nel nome di Elisa.

  484. Cuono M il 18 Mar 2010 alle 11.11
  485. Simonetta Cesaroni, i due fratellini di Gravina (se non ricordo male la località), Alberica Filo dalla Torre….e la lista potrebbe continuare a lungo.
    Quanti altri omicidi/sparizioni dobbiamo ancora aspettarci per evitare che la superficialità e l’approssimazione di certi investigatori siano fonte di nuovi dolori?

  486. Marco il 18 Mar 2010 alle 11.11
  487. Sono vicino col cuore alla famiglia di elisa,mi dispiace moltissimo…non ci sono parole…in questo momento il dolore e’ tanto..e spero davvero che chi ha la colpa di questa terribile crudelta’ possa meritare la giusta punizione…un abbraccio sincero alla madre e al fratello….un saluto speciale a un angelo senza colpa volato ingiustamente in cielo…ciao Elisa…daniele,bologna

  488. daniele il 19 Mar 2010 alle 12.12
  489. Purtroppo la speranza di una mamma che ha vissuto 17 anni nella speranza di riabbracciare la propria figlia oggi si è spezzata.
    Il ritrovamento è stato solo dare alla famiglia un sentimento di vendetta nei confronti dei colpevoli, sete di trovare guistizia, avere una tomba su cui piangere, ma a una mamma, un mutivo per spegnersi.
    Non ci sono parole per descrivere l’angoscia, la mortificazione e il dispiacere che mi pervadono nel sentire di quest’evento, nessuna mamma si merita un tale dolore, un grosso abbraccio a tutte le mamme che piangono.

  490. Elvira il 19 Mar 2010 alle 12.12
  491. qualcuno forse sapeva della fine di Elisa come ha potuto tacere e vedere soffrire così una povera madre? Spero almeno che ora si possa fare giustizia. Un abbraccio ai familiari vi sono vicino.

  492. alberto il 19 Mar 2010 alle 12.12
  493. Una notizia che ti lascia impietrita e che allo stesso tempo ti scuote nel profondo …, che ti toglie il respiro e ti fa rabbia, che non riesci a credere possa essere vera.
    Vicina col cuore a tutta la famiglia, un caro ed affettuoso abbraccio.

  494. giuliana il 19 Mar 2010 alle 01.01
  495. Dolce Elisa riposa in pace,finalmente…

  496. patrizia il 19 Mar 2010 alle 01.01
  497. Non ci sono parole per tutto il dolore sopportato dalla famiglia di Elisa in questi lunghi 17 anni.
    Tutta la mia ammirazione per la tenacia e la fermezza avuta nell’andare avanti, lo stesso non si può dire per chi avrebbe dovuto indagare meglio.
    Un’abbraccio enorme alla Si.ra Filomena e a Gildo, Vi sono vicina con immenso affetto.
    Antonella

  498. Antonella il 19 Mar 2010 alle 02.02
  499. Nella mia testa e nello stomaco un vortice di pensieri e emozioni, vorrei dire tante cose ma le parole perdono significato.
    Spero che ora, gli inquirenti, non trascurino nulla e diano ad Elisa quella giustizia a lungo negata .
    A Gildo e alla sua mamma un abbraccio forte, si apre un nuovo capitolo, altrettanto difficile e doloroso, sappiate che tante persone vi sostengono, coraggio.

  500. franca c il 19 Mar 2010 alle 08.08
  501. un abbraccio alla mamma di elisa

  502. MARIATERESA C il 19 Mar 2010 alle 10.10
  503. FINALMENTE LA VERITA’…ORA COMINCIA LA PARTE PIU’ DIFFICILE RIUSCIRE A INCHIODARE IL COLPEVOLE…SPERO CHE FINALMENTE LE INDAGINI SI MUOVANO NELLA DIREZIONE GIUSTA…UN ABBRACCIO FORTE….E UN GRAZIE A VOI , PARENTI E AMICI DI ELISA CHE CI AVETE INSEGNATO CHE NON BISOGNA ARRENDERSI MAI….LA VERITA’ VINCE SEMPRE NE SONO SICURA!!!

  504. DENISE il 19 Mar 2010 alle 11.11
  505. Sono anni che seguo la vicenda di Elisa e sapevo che prima o poi la luce su quello che è successo sarebbe arrivata. Questo terribile ritrovamento apre una possibilità di scoprire i responsabili
    Chi è stato testimone ritrovi la propria la coscienza e dignità e dica quello che sa o ha visto!

    I familiari hanno diritto ad avere giustizia per quello che è accaduto.
    Vorrei esprimere loro la mia solidarietà e un forte abbraccio.

  506. Mariella il 19 Mar 2010 alle 11.11
  507. E’ UNA VERGOGNA CHE SIA STATO NUOVAMENTE IL CASO A RISOLVERE UN DRAMMA COME QUESTO! MA SE NON CI FOSSERO STATE LE INFILTRAZIONI DAL TETTO FRA QUANTO SI SAREBBE RITROVATO IL CORPO DELLA POVERA ELISA? QUANTO AVREBBERO ANCORA DOVUTO SOFFRIRE I FAMILIARI? E LA GIUSTIZIA? UN GROSSO ABBRACCIO. CIAO ELISA!

  508. CARLA il 19 Mar 2010 alle 12.12
  509. TRISTE E VERGOGNOSA…. IO NON RIESCO A SMETTERE DI AMARE L’ITALIA SOPRA OGNI ALTRO PAESE, MA, PURTROPPO, QUESTE COSE ACCADONO QUI…
    CHE DIRE?
    PENSO ALLA FAMIGLIA, ALLA RAGAZZA CHE NON C’E’ PIU’… DI PIU’, PERO’, SPERO CHE VENGANO PUNITI I RESPONSABILI!
    C’E’ ‘QUALCUNO’ PIU’ IN ALTO DI NOI CHE PRIMA O POI IL CONTO TE LO PORTA E DIFFICILMENTE SI SBAGLIA!!! VERRA’ IL GIUDIZIO DI DIO!

  510. maria vincenza il 19 Mar 2010 alle 01.01
  511. Tutta la Basilicata o almeno tutti coloro che hanno seguito Elisa e la sua famiglia, anche tramite chi l’ha visto, sono profondamente addolorati. Da Donna Lucana che vive in Lucania …, posso dire solo alla famiglia “Forza e Coraggio”, un abbraccio grande a tutti voi.

  512. L.E. il 19 Mar 2010 alle 02.02
  513. famiglia di Elisa so cosa provate,però provate a stare tranquilli vedrete che la ritroveranno.Io nn so dove sia però so e nn lo rapita che seecondo mme lei e viva.Se la troveremo metteremo in galera quelli ke che l’hanno rapita finke non impareranno la lezione.

    MI DISPIACE MOLTO

  514. ica luna il 19 Mar 2010 alle 02.02
  515. Da questo caso come da quello dei fratellini di gravina si dovrebbe imparare che non si guarda mai abbastanza, che se si hanno sospetti su un luogo va controllato minuziosamente ovunque… sono vicina alla famiglia di elisa e spero che il colpevole,al quale sono già stati concessi 17 anni di libertà, venga trovato o meglio inchiodato dalle prove sui resti e voglio inoltre sperare che non ci siano più ritrovamenti di resti ma di persone in carne ed ossa!

  516. francesca il 19 Mar 2010 alle 02.02
  517. Gildo Claps, con la sua forza e la sua dignita’, mi ha commossa. La Famiglia di Elisa non sara’ sola nel chiedere giustizia per Lei. Non ci sono tante cose in cui credere in Italia, ma io credo in Chi l’Ha Visto? (che seguo dalla prima puntata, quando avevo solo 14 anni). So che la trasmissione rimarra’ al fianco della Famiglia di Elisa. Un pensiero affettuoso anche da parte per Elisa e la Famiglia Claps.
    Alla trasmissione chiedo, per favore, di tornare a parlare di Cristina Golinucci, anche la sua Famiglia non merita questa tortura. Non si puo’ aspettare che il caso porti a cercare nel Convento dei padri Cappuccini di Cesena.
    In memoria di Elisa, per Elisa, continuiamo a cercare giustizia e risposte per tutte le persone ‘scomparse’ e le loro Famiglie.

  518. Emanuela il 19 Mar 2010 alle 02.02
  519. non ci sono parole… sono veramente molto triste… ora quello che ci serve è giustizia… prendete il colpevole, o i colpevoli, persone vigliacche e senza onore (perchè chi uccide una ragazzina l’onore non sà neanche cos’è…) e processateli, e condannateli… noi questo non lo chiediamo, lo pretendiamo!!!!!
    GIUSTIZIA PER ELISA CLAPS!!!!!!!
    Sincere condoglianze alla famiglia Claps! Vi sono vicino!!!
    Solidarietà alla parte onesta e lavoratrice della città di Potenza!!

  520. Fabio il 19 Mar 2010 alle 02.02
  521. Mi auguro che il colpevole venga individuato rapidamente e giudicato. E’ il minimo che si deve alla memoria di Elisa ed alla famiglia, cui sono idealmente vicina.

  522. vittoria petrillo il 19 Mar 2010 alle 02.02
  523. Devo dire la verità, questa notizia mi lascia molto perplessa, una ragazza scompare viene ricercata per anni e trovati i suoi resti proprio dove lei è sparita! Complimenti a chi si è occupato all’inizio della sua scomparsa!! C’è da andare fieri del modo in cui sono state condotte le indagini!

  524. maria il 19 Mar 2010 alle 03.03
  525. Nelle storie misteriose spesso la spiegazione e’ la piu’ semplice.
    Ma spesso non la si vuole vedere. Se non fosse stata una chiesa avrebbero guardato meglio…

  526. Angela il 19 Mar 2010 alle 03.03
  527. SOLO SAPERE DOVE PIANGERE LE SPOGLIE DI UN AMATO PUO’FINALMENTE DARE PACE E QUIETE ALL’ANIMO.
    RIPOSA IN PACE ELISA

  528. LUIGI il 19 Mar 2010 alle 03.03
  529. spero che incastrino il porco che ha fatto tutto questo.
    giustizia x elisa

  530. giuseppe il 19 Mar 2010 alle 03.03
  531. E’ da molti anni che seguo questa vicenda con la speranza che prima o poi Elisa venisse ritrovata… spero che ora possa riposare in pace dopo diciassette anni di sofferenza e oblio in quella buia soffitta. Un grosso abbraccio e le mie più sentite condoglianze a tutta la famiglia Claps che ha sempre lottato per avere verità e giustizia, che spero a breve possano finalmente giungere.

  532. Chiara il 19 Mar 2010 alle 03.03
  533. un abbraccio alla famiglia Claps che per anni ha sofferto con una dignità esemplare. mi auguro che adesso possano finalmente vivere il loro dolore e piangere su una certezza. una mamma a cui è morto il proprio bambino.

  534. monica il 19 Mar 2010 alle 04.04
  535. Sono una donna originaria della Basilicata anche se vivo al Nord da piccola – Voglio esprimere innanzittutto sentite condoglianze alla famiglia CLAPS per il loro straziante dolore. Non riesco a capire come in un posto di gente tranquilla serena e onesta possa avvenire un omicidio così efferrato e soprattutto come è potuto accadere di arrivare al ritrovamento di Elisa solo per puro caso dopo 17 anni o per pura giustizia e pietà divina per la madre e i fratelli.

  536. antonietta il 19 Mar 2010 alle 04.04
  537. un caloroso abbraccio per il suo indomabile coraggio a mamma filomena ed ai suoi familiari ed ora avanti fino in fondo per l’accertamento della verità

  538. MARCELLO il 19 Mar 2010 alle 04.04
  539. Non ci conosciamo, ma sento il dovere di unirmi al grande dolore dei
    Sigg. CLAPS.
    Spero sia fatta giustizia e che l’assasino paghi per quello che ha fatto.
    Un abbraccio alla mamma di Elisa e al fratello Gildo. Siete stati meravigliosi e molto coraggiosi.

  540. Luisella il 19 Mar 2010 alle 05.05
  541. Le mie condoglianze ai cari di Elisa.
    Sarebbe una bella cosa se autorizzassero la sepoltura di Elisa nella chiesa che l’ha “nascosta” per tanti anni. Magari in qualche cappella laterale…. per mantenere vivo il ricordo in un posto centrale della città.
    Ciao Elisa.

  542. Raffaele D.V. il 19 Mar 2010 alle 05.05
  543. seguo da anni chi l’ha visto e sono senza parole sono un papa’ di una ragazzina di 15 anni e credo non sia possibile che ci si metta 17 anni per trovare quello che una ricerca fatta bene sarebbe riuscito in un giorno un abbraccio sincero alla famiglia di elisa

  544. marco 190310 il 19 Mar 2010 alle 06.06
  545. Non è stata ancora scritta la parola fine a questa triste storia, però il ritrovamento del corpo concretizza il dolore che fino a pochi giorni fà era sordo e senza risposte, un abbraccio alla famiglia Claps di vero cuore.

  546. elo il 19 Mar 2010 alle 06.06
  547. Avremo mai una GIUSTIZIA GIUSTA? Cara Elisa,noi ti siamo stati vicini sempre,pensando a quanto grande e forte sia il cuore di una madre addolorata come la tua! Una mamma

  548. Fiorella il 19 Mar 2010 alle 06.06
  549. Ho sempre seguito il caso di Elisa.
    Un abbraccio forte forte a sua mamma e a suo fratello.
    … … … che tristezza

  550. Lisa il 19 Mar 2010 alle 07.07
  551. SONO SENZA PAROLE IN TUTTI QUESTI ANNI NON SI E’ CERCATATO NELL’UNICO POSTO DOVE SI DOVEVA CERCARE. NON SAREBBERO PASSATI TUTTI QUESTI ANNI DI SOFFERENZA PER I FAMILIARI. ALMENO SPERO CHE INCHIODINO I RESPONSABILI UN PO PIU’ CELERMENTE DI QUANTO HANNO FATTO LE INDAGINI.

  552. vania il 19 Mar 2010 alle 07.07
  553. voglio mandare un abbraccio alla mamma di Elisa e agli altri familiari che per quasi 17 anni, con tanta dignità, hanno portato avanti la loro battaglia per conoscere la sorta di Elisa.

    Ora spero che non debbano attendere ancora a lungo per avere giustizia.

  554. patrizia il 19 Mar 2010 alle 07.07
  555. Ho seguito il caso di Elisa sin dall’inizio.Sono vicina alla mamma e al fratello di Elisa e dico loro che si facciano coraggio,che la loro Cara veglia su di loro e li protegge.Vi sono vicina con il pensiero.

  556. mariapia il 19 Mar 2010 alle 08.08
  557. Ora è arrivata finalmente la resa dei conti: i colpevoli devono pagare tutti. Indagini piu’ accurate e con meno depistaggi e omertà avrebbero permesso non solo di ritrovare Elisa tempo fa e forse – di salvare un’altra vita in Inghilterra!!!
    Un abbraccio forte ai familiari di Elisa.

  558. Ilaria il 19 Mar 2010 alle 08.08
  559. a questo punto on pensiero per Elisa,un’abbraccio grande pieno di conforto ai genitori e che siano puniti i colpevoli(una persona da sola non puo’ aver messo in un intercapedine in alto un corpo)

  560. federica il 19 Mar 2010 alle 08.08
  561. purtroppo questo è stato l’epilogo, con la vergogna e la tristezza di una giustizia inesistente e di superficialità nelle indagini…..sono però CERTA che la mamma e il fratello di Elisa che in questi anni hanno dimostrato FERMA TENACIA e CONVINZIONE perchè fosse fatta luce sulla scomparsa di Elisa NON MOLLERANNO ADESSO e noi SIAMO CON LORO, CON LA LORO DIGNITA’ E IL LORO DOLORE perchè VENGA INCASTRATO IL COLPEVOLE, un abbraccio

  562. cristina il 19 Mar 2010 alle 09.09
  563. solidarieta alla famiglia claps……..ma lasciatemelo dire ……indagini vergognose!!!

  564. giorgia il 19 Mar 2010 alle 09.09
  565. me despiace vogiamo giustizia vera un abbraccio ,ciao elisa,

  566. graciela m il 19 Mar 2010 alle 10.10
  567. Un caloroso abbraccio ai FAMIGLIARI soprattutto alla MAMMA che in tutti questi anni ha vissuto nella speranza di riavere o perlomeno avere notizie di sua FIGLIA, anch’io sono mamma!
    A chi ha condotto le ricerche chiedo ( con tutto il rispetto per le FORZE DELLE’ORDINE): quando si cerca si guarda ovunque senza tralasciare anche il più remoto dei siti, mi domando se si è cercato per davvero o se c’erano delle motivazioni per non andare a cercare anche nel sottotetto dove poi dopo 17 anni sono stati rinvenuti i resti della povera ELISA!!!
    Mi sento di dire che tutto ciò è una vergogna!!!

  568. Gabriella il 19 Mar 2010 alle 10.10
  569. Sono esterefatta, disperata ed arrabbiata ma soprattutto grata alla famiglia Claps per la lezione di civile dignità e virtù che ci ha dato in questi anni. Gildo e la sua famiglia hanno diritto a Verità e Giustizia e Verità e Giustizia è ciò che tutti noi dobbiamo ad Elisa il cui sorriso ci ammonisce: non c’è pace senza Giustizia! Un abbraccio

  570. Mapi il 19 Mar 2010 alle 11.11
  571. La tua richiesta di aiuto è stata finalmente sentita da un operaio, e dopo 17 anni avrai una degna sepoltura;recito per te una mesta preghiera, sperando che l’urlo di dolore di mamma Filomena sia reso più flebile per aver assicurato alla giustizia il tuo o tuoi crudeli carnefici.

  572. vittorio il 19 Mar 2010 alle 11.11
  573. Un abbraccio alla mamma di Elisa. Le sono vicina e l’ammiro profondamente per il coraggio dimostrato in questi anni. Giustizia e verità per la famiglia, per Potenza e la Basilicata onesta che ci sono e resistono tra potentati e cricche senza scrupoli, pronte a tutto pur di difendere uno dei suoi figli…anche se questo è un assassino!

  574. Lu il 19 Mar 2010 alle 11.11
  575. Un abbraccio alla famiglia di Elisa

  576. Katiu il 20 Mar 2010 alle 01.01
  577. seguo questo caso da tanti anni ed è quello che mi è sempre stato più a cuore di tutti,un grande abbraccio alla famiglia di Elisa
    vogliamo verità e giustizia! basta depistaggi e basta omertà!!!

  578. Emy il 20 Mar 2010 alle 01.01
  579. Un abbraccio fortissimo alla famiglia di Elisa!!! Non ci sono parole per commentare…..perchè tanta malvagità, perchè 17 anni, PERCHE’ NELLA CASA DI DIO ???????????????

  580. Manuela il 20 Mar 2010 alle 01.01
  581. Nessun abbraccio,per quanto sentito,potra’ mai mitigare il dolore di una famiglia cui sia stato rubato l’amore di una figlia,di una sorella! E,perdonate il mio pessimismo,non credo più in nessuna giustizia,tranne quella Divina.

  582. GIUSEPPINA il 20 Mar 2010 alle 01.01
  583. E’ DAL 93 CHE SEGUO LA VICENDA CLAPS IO E MIA MOGLIE VEDIAMO TUTTE LE PUNTATE DI CHI L’HA VISTO? ED OGNI VOLTA CON LA SPERANZA DI SENTIRE CHE ELISA ERA STATA RITROVATA VIVA. PURTROPPO COSI’ NON E’ STATO MA SONO LIETO CHE ALMENO SI POSSA DARE DEGNA SEPOLTURA. SPERO TANTO CHE IL COLPEVOLE PAGHI E PAGHI VERAMENTE E NON CON DUE TRE ANNI DI CARCERE. PROVO MOLTO AMORE PER LA SIGNORA CLAPS SIN DALL’INIZIO, VORREI CONSOLARLA E STARLE VICINO MA IO CONOSCO LEI E LEI NON CONSCE ME. HO UN DESIDERIO DI PRESENZIARE AL FUNERALE SE IL SIG. GILDO ME LO FA SAPERE IN TEMPO ANDRO’ VOLENTIERI. MI AUSPICO CHE IL SIGNORE POSSA RICOMPENSARE QUESTO GRANDISSIMO DOLORE ALLA FAMIGLIA CLAPS CON MOLTE BENEDIZIONI E SERENITA’ E UNA RICOMPENSA FELICE ETERNAMENTE. ABBRACCI FORTI SANDRO L DA CHIETI.

  584. sandro il 20 Mar 2010 alle 02.02
  585. Un abbraccio fortissimo ai familiari di elisa, in particolare alla sua mamma.

  586. silvia il 20 Mar 2010 alle 02.02
  587. Sosteniamo e incoraggiamo la famiglia Claps ad andare avanti per dare giustizia alla povera Elisa.
    A disposizione per qualsiasi aiuto a Gildo Claps.

  588. Riccardo B il 20 Mar 2010 alle 03.03
  589. Raggio di sole NASCOSTO da chi ha OFFUSCATO la tua luce. Ora puoi brillare nell’infinita’ del cielo. Per Elisa che è sempre stata nei nostri cuori e per sempre ci restera’: GIUSTIZIA PER TE E LA TUA FAMIGLIA !!!!!!!!

  590. GRAZIA S il 20 Mar 2010 alle 06.06
  591. Come tanti, ho saputo della scomparsa di Elisa seguendo la trasmissione “Chi l’ha visto?”, che con grande forza civile, negli anni, ha caparbiamente tenuto accesa la flebile luce della speranza per il ritrovamento della ragazza. Anche se la logica non sembrava lasciare campo alla speranza, fino alla fine, tutti abbiamo pregato affinchè Elisa potesse tornare tra le braccia dei suoi cari. Così non è stato. Ora che rassegnazione e dolore hanno avuto il sopravvento, stringiamoci tutti, idealmente, intorno alla famiglia di Elisa per far sentire loro tutto il nostro affetto. Ma davanti a tanto dolore mi domando come tutto ciò è stato possibile, mi domando perchè non si è proceduto ad una ispezione completa dei luoghi. Cara Elisa, riposa in pace, prega per tua madre e tuo fratelli, prega anche per tutte le persone che mancano all’affetto dei propri cari

  592. Pierpaolo il 20 Mar 2010 alle 08.08
  593. SPERO CHE CON IL RITROVAMENTO DI ELISA POSSIATE TROVARE UN PO’ DI PACE, MA VOGLIO DIRE ALLA SIGNORA FILOMENA CHE ELISA LA CUI STORIA L’ABBIAMO SEGUITA IN TUTTI QUESTI ANNI, ORMAI FA PARTE DI NOI, E SAPPIA CHE LA SUA BATTAGLIA PER RAGGIUNGERE LA VERITA’E’ ANCHE QUELLA DI NOI TUTTI.CHE I COLPEVOLI VENGANO FUORI, E SI VERGOGNINO DI ESISTERE. FORZA GILDO, FORZA FILOMENA!. CIAO DOLCE ELISA. CARLO

  594. CARLO (SICILIA) il 20 Mar 2010 alle 09.09
  595. SEMPLICEMENTE ALLUCINANTE PENSARE , COME HA DETTO ANCHE FEDERICA SCIARELLI , CHE ELISA SI TROVAVA PROPRIO LI DOVE PER ANNI LA FAMIGLIA E GLI ABITANTI DI POTENZA HANNO FATTO VEGLIE DI PREGHIERA PER LEI , E QUANTOMENO SCONCERTANTE LA CERTEZZA DELL’IMPUNITA’ DEL COLPEVOLE .

  596. Patrizia il 20 Mar 2010 alle 11.11
  597. Elisa ora puo riposare in pace ma indagine sia velocissima!!!!!!!
    Condoglianze alla famiglia Claps.
    Giorgina da Perugia

  598. Giorgina il 21 Mar 2010 alle 12.12
  599. sono un avvocato penalista che ha seguito la vicenda dall’inizio e
    conosco la famiglia, personalmente, esclusa la povera e sfortunata
    Elisa, che rimarrà sempre nel mio cuore e nei miei ricordi, per la
    sua giovane età, per la sua innocenza, per la sua purezza e per il
    suo sorriso incoraggiante e rassicurante per i giovani del futuro.

  600. MASSIMO DA POTENZA il 21 Mar 2010 alle 02.02
  601. Un abbraccio alla famiglia di Elisa, perchè dopo tanti anni di dolore e sofferenza finalmente potrà andare da lei a lasciarle un fiore, ponendo fine a questo mistero durato fin troppo. Certo il dolore non si esaurisce, anzi, che almeno abbiano giustizia…

  602. Flavia il 21 Mar 2010 alle 03.03
  603. Le sole parole che mi vengono in mente sono: Incredibile e vergognoso!!!

    Spero che non sia troppo tardi per punire il responsabile, poi anche i responsabili di tutti questi depistaggi, ritardi e omerta’.

    In ogni case, nessuna famiglia dovrebbe passare per un calvario simile.

    Le mie condoglianze alla famiglia Claps.

  604. Nicola il 21 Mar 2010 alle 05.05
  605. grazie a tutta la redazione di chi l’ha visto che continua a parlare e a non far dimenticare tutte queste persone sparite nel nulla!!
    penso che molti casi sarebbero stati archiviati (vedi il caso di via Poma) senza il vostro lavoro!
    continuate cosi!
    è assurdo che Elisa sia stata ritrovata solo dopo 17 anni..
    mando un bacio enorme a tutta la sua famiglia.. ciao Elisa!

  606. Sandra di Arborea (OR) il 21 Mar 2010 alle 05.05
  607. Ho partecipato alla marcia dedicata a te, ed ogni passo è stato segnato dalla commozione, dalla rabbia, dal dolore per la tua vita recisa in tenera età. E pensare che ogni volta che percorrevo la strada dietro la SS. Trinità istintivamente mi facevo il segno della croce ed il mio pensiero e la mia preghiera erano per “Elisa”.Continueremo ad essere vicini alla tua famiglia sempre, come in quel corteo, chiedendo a gran voce la VERITA’. Sarai sempre nel mio cuore, perchè anch’io sono mamma ed il dolore per il proprio figlio deve essere il peggiore in assoluto. Ciao

  608. maria il 21 Mar 2010 alle 05.05
  609. Ma la chiesa non era stata controllata in questi anni?
    Che non siano stati usati i cani? Bastava far annusare loro un oggetto o un indumento di elisa per arrivare subito a lei…per non parlare dei cani che sono addestrati per trovare cadaveri…
    Questo mistero è durato davvero troppo tempo, e mi chiedo se dietro a tutta questa vicenda non si nasconda qualche cosa d’altro…
    Un abbraccio alla famiglia e una preghiera per Elisa, con la speranza che si faccia al più presto chiarezza su questa vicenda cosi assurda.

  610. veronica il 21 Mar 2010 alle 06.06
  611. E’terribile che in Italia bisogna affidarsi al caso per ritrovare,purtroppo,il cadavere di una ragazza scomparsa da 17 anni.Spero solo sia l’inizio di un percorso che porterà alla verità e ad assicurare i colpevoli alla giustizia.Un abbraccio alla famiglia di Elisa Claps

  612. Maria65 il 21 Mar 2010 alle 06.06
  613. Don Mimì Sabia è stato per oltre 40 anni il padrone (non il parroco, ma il padrone) della chiesa della SS. Trinità di Potenza. Aveva reso la sua chiesa un punto di riferimento per i notabili (politici democristiani in testa) del capoluogo lucano di cui si circondava volentieri.
    Viene spontaneo chiedersi: è possibile che un padrone sia così distratto da lasciare che qualcuno se ne vada in giro per i suoi possedimenti portando a spasso una salma? A quanto mi è sembrato di capire, raggiungere quell’angolo del sottotetto non è una cosa semplicissima e l’accesso passa necessariamente per la canonica. Ci sono troppe cose che non tornano e che dovrebbero spingere gli inquirenti ad osare qualche domanda in più. Credo che contribuire a dipanare la matassa sia l’unico vero segno di affetto per la famiglia Claps e di rispetto per la piccola Elisa.
    enrico

  614. enrico il 21 Mar 2010 alle 06.06
  615. Raggio di sole NASCOSTO da chi ha OFFUSCATO la tua luce. Ora puoi brillare nell’infinita’ del cielo. per

    ELISA che e’ sempre stata nei nostri cuori e per sempre ci resterai. GIUSTIZIA PER TE E LA TUA FAMIGLIA !!!!!!!!

  616. mimmo il 22 Mar 2010 alle 04.04
  617. Filomena, la mamma di Elisa sembra la Madonna addolorata dopo la morte di Gesù, ma traspare una forza immensa che solo l’amore per una figlia perduta può dare.Elisa, soprattutto in questi giorni sei al centro dei miei pensieri. Un bacio per te oltre le nuvole

  618. Anna Maria il 22 Mar 2010 alle 05.05
  619. Tutta la mia ammirazione alla Cara Mamma Di Elisa e alla sua bella famiglia, più passano i giorni e più non ci si riesce a pensare a quanto possa essere stato atroce e a quanto può essere ancora più doloroso e quanto ancora lo sarà per la famiglia quando si saprà “speriamo presto” la verità. Una goccia di conforto può essere, forse, che la gente per bene gli è tutta vicino. Come lo siamo stati sempre, da quando eravamo piccoli 17 anni fa e abbiamo saputo della scomparsa. Di nuovo un abbraccio a Voi Cara Famiglia Di Elisa e una preghiera per Te Cara Elisa

  620. L.E. il 22 Mar 2010 alle 05.05
  621. Naturalmente seguo chi l’ha visto da anni, anche se mi sarebbe sempre piaciuto poter riuscire a segnalare l’avvistamento di qualche persona scomparsa, farla ritrovare ai suoi cari,ma dove abito io, non può esistere nemmeno questa possibilità, poichè il paese è piccolo. Stiamo sempre “all’erta naturalmente”, facciamo io e la mia famiglia i complimenti perchè è una trasmissione SERIA, UMANA E PROFESSIONALE.
    Sono sicura che con il vostro impegno riuscirete a fare luce su tante cose oscure. Vivamente spero di cuore che facciate passi in avanti sempre per tutti pensando a Denise, Emanuela, Elisa e tutti gli altri perchè veramente, tramite voi, partecipiamo commossi a questi tragici eventi.
    GRAZIE

  622. L.E. il 22 Mar 2010 alle 05.05
  623. il mistero risolto da un muratore. La colpa è di TUTTI e dico tutti coloro che potevano chiedere e AVEVANO TITOLO O MEZZI per verificare una semplice domanda: “Signori inquirenti avete controllato ogni angolo della chiesa?”. Io dico che anche le televisioni ed i giornalisti, che ora gridano allo scandalo e spesso fanno le domande più studipe, avevano i mezzi per verificare la domada di sopra?

  624. Pierluigi il 22 Mar 2010 alle 05.05
  625. Nella storia del crimine la vicenda di Elisa è una delle più dolorose.Non riesco a pensare alla madre di Elisa e ai famigliari che hanno portato sulle loro spalle una croce così pesante, non per tre giorni, ma per 17 anni! Che ombre, che macchie, che colpe deve ripulire la città di Potenza!Ne saranno capaci i Potentini?

  626. rita il 22 Mar 2010 alle 06.06
  627. Atteso che appena saputa la triste notizia, ho avuto un magone in gola, alla famiglia (anche da Lucano), deve andare la mia più sentita solidarietà e vicinanza.
    Credo che al tempo della triste scomparsa di Elisa, molti hanno “coperto”, la “legge” del più “forte” ha avuto ragione sulla “normale” popolazione, questo è il mio pensiero, anche perchè diventa incomprensibile pensare che non sia stata fatta una adeguata e certosina perlustrazione nell’area cui è stata vista la povera Elisa in quel funesto giorno.

  628. Matteo C il 22 Mar 2010 alle 06.06
  629. Uccisa una seconda volta : dall’indifferenza della Chiesa.
    La Chiesa doveva indicare tutti i luoghi più nascosti. La Chiesa doveva collaborare durante le ricerche! Non so come possa ora entrare una Chiesa la madre di Elisa! Pensi a Sua Figlia : è il Suo Angelo. Preghi sulla Sua Tomba, davanti alla Sua fotografia.
    Signora, è una cosa terribile. Anche il coraggio non basta. Abbia la forza di volere giustizia. Un abbraccio. Valeria

  630. VALERIA il 22 Mar 2010 alle 06.06
  631. Sento il bisogno di scrivere questi miei pensieri.
    L’epilogo della storia di Elisa, la nostra Elisa, è la definitiva consacrazione delle ragnatele dell’omertà, delle coperture altolocate, della colpevole indifferenza e del doloso silenzio.
    Elisa era lì, a pochi metri da una città che per 17 anni è andata comunque avanti… Elisa era lì, a pochi metri da una chiesa dove si sono celebrati eventi religiosi, dove la gente perbene si è incontrata alla messa domenicale…Elisa era lì, quando non si sono voluti approfondire segnali investigativi o quando si è detto di tutto, di più.
    Una profonda ferita si è aperta nel cuore di una comunità, nella assurdità di questo ritrovamento (in quel luogo, il più vicino) c’è il fallimento di tutti e ciascuno.
    Non si è ascoltato quando bisognava sentire, non si è fatto quando occorreva agire.
    Ad Elisa il mio rispetto, a noi tutti il Suo perdono.

  632. carmen 64 il 22 Mar 2010 alle 06.06
  633. Il problema di queste indagini è SEMPRE lo stesso!
    Mi dispiace dirlo ma, purtroppo, sino a quando verranno effettuate da personale che comunque a fine mese porta a casa il suo stipendio, non saranno mai condotte alla perfezione!!!! Riprova ne è il caso della nostra povera Elisa Claps!!!

  634. IRENE il 22 Mar 2010 alle 06.06
  635. Alla mamma di Elisa un sentito abbraccio

  636. rita il 22 Mar 2010 alle 07.07
  637. un’indescrivibile senso di impotenza,delusione e rammarico ancora mi pervade da quel tragico giorno in cui il tg annunciò che ,nel sottotetto di una chiesa di Potenza,adeguatamente occultato,era giaciuto il corpo di Elisa….Ancora oggi mi rifiuto di credere a questa verità…perchè è una cosa troppo,troppo grave,dolorosa,assurda!!!!! E mi pongo mille domande.Come è possibile che non si sia mai avuto il minimo sentore,anche a livello olfattivo,della presenza di un cadavere? Come può essere stato possibile che nessuno,dico nessuno abbia visto,notato percepito qualcosa di strano? No! Qualcuno,anzi più di qualcuno,sapeva…e taceva…..perchè ,qui,in questa città di provincia così preda dell’apparire più che dell’essere,si preferisce non vedere,girarsi dall’altra parte…tanto”non sono fatti miei”.
    Vorrei una risposta ai miei perchè.Grazie,Redazione.A stasera

  638. marigra il 22 Mar 2010 alle 07.07
  639. Preghiamo per Elisa,per la famiglia e per Filomena, madre-coraggio…..!

  640. marigra il 22 Mar 2010 alle 08.08
  641. Signora Filomena, non ho mai creduto nemmeno per un istante che Elisa fosse scappata. Chiunque avesse avuto la fortuna di incontrarla anche solo per poco tempo, come me, non avrebbe potuto credere a una tale menzogna. Ora finalmente il mondo intero sa che Elisa non si è allontanata volontariamente. Ora bisogna scorpire cosa le è accaduto. E dal momento che il suo corpo è stato trovato in una CHIESA mi aspetto, da cattolica, che le istituzioni ecclesiastiche offrano la massima collaborazione perchè la verità venga fuori! Con sincero affetto..

  642. antonella il 22 Mar 2010 alle 08.08
  643. Io purtroppo dire ke sono assolutamente scontento x come le forze dell’ordine portano avanti le loro ricerke.
    Infatti Elisa era a soli 2 passi dal luogo dove e’ stata vista l’ultima volta..oppure..vogliamo ricordare i fratellini di Gravina??..Ciccio e Tore..anke li nn e’ stata fatta assolutamente nessuna ricerca xke’ erano in un banale luogo di ritrovo di bambini, e tutti loro sapevano bene ke erano frequenti le loro presenze in quel luogo.
    Basta!!

  644. lucapo75 il 22 Mar 2010 alle 08.08
  645. sono una mamma di 40 anni ho una bambina di 10 anni e non concepisco l’atroce fine di elisa, come e’ possibile che solo ora si e’ trovato il cadavere della povera elisa, visto che la chiesa era stata citata da danilo e lui e’ stato indagato per il probabile omicidio della ragazza perchè non e’ stato cercato meglio in quel posto.

  646. daniela il 22 Mar 2010 alle 10.10
  647. Credo che questo caso a del incredibile dietro. Spero che si arrivera presto alla verita e di non far passare 17 anni per sapere cosa e veramenta accatuto quel giorno.Penso che la famiglia di Elisa deve avere Giustizia al piu presto perche da 17 anni a solo ricevuto INGIUSTIZIA. Do tutto il mio affetto alla famiglia di Elisa

  648. luca il 22 Mar 2010 alle 11.11
  649. Quello che più mi sconcerta in questa drammatica storia è il silenzio della famiglia del sospettato numero uno, Danilo Restivo.

    Quanta dignità invece nella mamma e nel fratello di Elisa, a cui mando un abbraccio.

  650. rosaria il 22 Mar 2010 alle 11.11
  651. Gesu’ si tiene accanto gli angeli piu’ belli

  652. michela il 23 Mar 2010 alle 12.12
  653. QUESTA SERA FEDERICA SCIARELLI ERA TESA, ADDOLORATA E PROFONDAMENTE ARRABBIATA. IL SUO SDEGNO E’ IL NOSTRO. ELISA, CRISTINA, LUCA E MARIROSA, CICCIO E TORE, SONIA MARRAS. E CHISSA’ QUANTI ALTRI BAMBINI E RAGAZZI SCOMPARSI PER SEMPRE, CHISSA’ QUANTE FAMIGLIE IN UN DISPERATO E INCONSOLABILE DOLORE. CHISSA’ QUANTE INDAGINI SUPERCIALI E CONNIVENZE SCHIFOSE. DIO MIO CHE DISPIACERE E CHE VERGOGNA QUESTO NOSTRO PAESE. E PER ULTIMO, COME CONSIDERAZIONE PERSONALE, VORREI UNA SOLA VOLTA SENTIRE LA VOCE DELLA CHIESA LEVARSI POTENTE IN FAVORE DI QUESTE VITTIME. SENZA SE SENZA MA. CIAO ELISA, UN ABBRACCIO

  654. nicoletta il 23 Mar 2010 alle 12.12
  655. Seguo la trasissione ed il caso dalla prima volta che fu messo in onda. Ed insieme a quelli di Erika Ansermin e Katiuscia Gabrielli, è sempre stato il più angosciante e triste.
    Il ritrovamente nell’ultimo luogo in cui Elisa fu vista parla da sè. Ma che paese siamo? Ma la chiesa che razza di esempio da. Siamo in un paese in cui stato e mafia si intrecciano a meraviglia. Ma anche chiesa e mafia. Non è assolutamente possibile che nessuno sapesse. Aldilà di chi ha ucciso (e su questo sappiamo che ci sono pochi dubbi) sono certo (e sinceramente mai me lo sareiimmaginato) che tantissimi sapevano e tantissimi SANNO e se possibile questi mi fanno ancora più ribrezzo di chi ha agito. Nella puntata di oggi, per altro son venuti furoi elementi che avevo dimenticato ALLUCINANTI.

    Sono dalla parte dei Claps, da sempre e per sempre. Abbiamo una cosa in comune: vivere in un mondo dove l’ingiustizia vince e la giustizia perde. Vi strigo forte. Andrea.

  656. Andrea il 23 Mar 2010 alle 02.02
  657. Tutta l’Italia onesta vuole Giustizia e Verita’ sulla morte di Elisa. Il responsabile o i responsabili devono pagare la loro pena con il carcere a vita.
    Non solo l’esecutore di questo efferato delitto e di tutta questa triste e dolorosa storia, ma tutta la rete di compiacenti fiancheggiatori che hanno partecipato a qualsiasi titolo a sviare l’indagini.
    Troppi lati oscuri,troppa omerta’ e troppo marciume hanno permesso questa vergogna!
    Un abbraccio alla famiglia Claps. Franco

  658. Franco il 23 Mar 2010 alle 11.11
  659. Un Abbraccio cordiale di affetto ma di tanto dolore per la famiglia Claps da parte di una mamma e come una mamma puo´riservare tanto dolore di una scoperta cosi´atroce e mi rivolgo in particolare alla mamma della cara Elisa ch ha avuto tanto coraggio in questi lunghi 17 anni ma mi rivolgo alla CHIESA dove avvolte si nasconde una omerta´ cosi´tale da poter nascondere i veri valori che loro stesso ci insegnano VERGOGNA….

  660. concetta il 23 Mar 2010 alle 12.12
  661. Finalmente dopo tutto questo tempo si scopre qualcosa, un abbraccio ai familiari e la speranza che questa sia l’inizio della scoperta della verità e che paghi chi si è macchiato di queso atroce delitto e insieme a lui chi lo aiutato, (perchè è evidente che è stato aiutato) …

  662. Enzo il 23 Mar 2010 alle 01.01
  663. Un affettuso abbraccio alla famiglia di Elisa, famiglia vera, unita e dignitosa. Mi assoccio alla speranza di Filomena, che l’assassino venga presto assicurato alla giustizia e marcisca in carcere.
    L’avvocato di Restivo abbia, poi, il buon gusto di tacere soprattutto per rispetto di una ragazzina a cui è stato stroncato l’avvenire.

  664. titti il 23 Mar 2010 alle 03.03
  665. Sentendo queste storie,mi viene sempre più rabbia nei confronti della chiesa,delle autorità,di tutto il sistema.In Italia puoi uccidere persone innocenti,rubare,fare qualsiasi tipo di cosa e stare per la strada come se niente fosse.Non è giusto,non è assolutamente giusto.Tutte le povere famiglie a cui è stata stravolta la vita,e non sanno neppure il perchè…..vogliamo giustizia,ma vera!!!!

  666. erica il 23 Mar 2010 alle 05.05
  667. Finalmente Elisa avrà un posto in cui potrà riposare in pace e un posto in cui la sua famiglia potrà pregare e sentirla più vicino…
    Seguo questo caso da sempre, da quando ero adolescente…ora che sono una giovane donna, al dolore per la scomparsa di una ragazza che oggi avrebbe la mia età, si aggiunge la rabbia per tutto quello che è successo, per tutti questi anni passati senza che nessuno abbia avuto il coraggio di parlare e forse di impegnarsi di più per la verità…giustizia per elisa…e un abbraccio alla sua famiglia

  668. claudia il 23 Mar 2010 alle 08.08
  669. Cara Elisa,

    riposa in pace.

    Un abbraccio grande ai familiari….

  670. Marco il 24 Mar 2010 alle 12.12
  671. parlarne parlarne.. bisogna parlarne a più non posso bisogna arrivare alla coscienza delle persone non devono succedere queste cose adesso più che mai ad un passo dalla verità … bisogna incastrare il colpevole.. deve pagare.. nascondere un cadavere in chiesa è una vergogna uno scandalo enorme impossibile che nessuno sapesse….!!!!!!

  672. silvia il 24 Mar 2010 alle 02.02
  673. Volvevo fare un grosso ringrazimento a tutti coloro che con abnegazione, umanità, ma soprattutto con tanto CORAGGIO riescono a realizzare la trasmissione “CHI L’HA VISTO”.Nell’ultima puntata, dedicata completamente ad ELISA, è venuta fuori, ancora una volta, la grinta, la professionalità di Federica Sciarelli, che senza tralasciare nulla, ha messo in evidenza tutte le lacune processuali e non , finora riscontrate. Magari fosse stata lei un magistrato!!!!!!. Complimenti davvero e grazie

  674. maria il 24 Mar 2010 alle 04.04
  675. ELISA,piccolo fiore,vola leggera come una farfalla verso la luce.Un pensiero a Filomena e a tutta la famiglia.

  676. TERESA il 24 Mar 2010 alle 06.06
  677. Vi siamo vicini in questa immensa tragedia…, coraggio!
    Un forte abbraccio da tutta la Sardegna
    Manuela

  678. manuela il 24 Mar 2010 alle 07.07
  679. Da un servizio trasmesso lunedì da “Chi l’ha visto” Restivo dichiara che, quando è entrato con Elisa, in chiesa c’era pochissima gente in quanto la messa era finita. Ma da quello che ho sentito nel servizio, ne doveva iniziare subito dopo un’altra. Quindi sia nella chiesa che dietro l’altare ci dovevano essere diverse persone che dovevano notarli per forza di cose. Quindi, se non ho sbagliato a capire, anche questa è una grave incongruenza delle dichiarazioni di Restivo.
    Una cara e dolce carezza ad Elisa ed un grande abbraccio alla madre ed ai familiari.

  680. Gerardo il 24 Mar 2010 alle 08.08
  681. Il mostro che ha ucciso Elisa , e non solo, la farà sempre franca,ha dimostrato una freddezza fuori del comune, ha commesso delitti perfetti o quasi,tuttavia esistono chiare responsabilità su chi ha gestito le indagini.Questi ultimi dovrebbero rispondere per dare almeno una parvenza di giustizia

  682. rita il 24 Mar 2010 alle 09.09
  683. penso sempre alla mamma di Elisa

  684. rita il 24 Mar 2010 alle 11.11
  685. Che tristezza!Sono vicina,con il cuore,alla mamma di Elisa..Spero che “qualcuno” pagherà sul serio per questo dolore lungo 17 anni..Federica, ti prego, com’è nel tuo stile,non lasciare che i colpevoli,complici tra loro,la facciano franca, e..GRAZIE a nome di tutte e mamme d’Italia,perchè se Elisa è stata ritrovata è anche per la tua caparbietà.Silvana

  686. Silvana il 24 Mar 2010 alle 11.11
  687. credo che tutti i giovani frequentatori della chiesa fossero a conoscenza che si poteva accedere al sottotetto attraverso i locali a loro destinati nella canonica e nessuno si è mai preoccupato di andare a controllare. Che tristezza. Forse parlare di quel sottotetto significava ammettere d’averlo frequentato? Meditiamo genitori: diamo ai ragazzi la possibilità di incontrarsi in strada o nei locali senza timore che i bigotti della cittadina possano sparlare delle nostre figlie e che le stesse possano accettare un regalo di promozione senza doversi nascondere dalle malelingue

  688. maria il 24 Mar 2010 alle 11.11
  689. la ricerca della verità è un dovere che tutti abbiamo nei confronti di Elisa.

  690. arturo il 25 Mar 2010 alle 12.12
  691. la chiesa deve vergognarsi se e’ vero che hanno scoperto il cadavere in gennaio. che orrore.

  692. crit il 25 Mar 2010 alle 02.02
  693. sula repubblica è stato confermato che le donne delle pulizie sul serio hanno trovato il cadavere a gennaio… qualcuno sa se è ancora una supposizione o se è confermato?

  694. erika il 25 Mar 2010 alle 02.02
  695. Sembra non esserci pace per la povera Elisa, alla luce anche delle notizie emerse oggi. Spero che possano arrivare presto alla soluzione del caso e che chi ha sbagliato paghi.
    Riposa in pace Elisa.
    Un abbraccio alla famiglia.

  696. Michele il 25 Mar 2010 alle 02.02
  697. Mi dispiace dirlo ma come mille altre volte in casi del genere la Chiesa invece di porsi in maniera disponibile con le indagini e collabrare si “chiude” nei propri silenzi e purtroppo troppo spesso nelle proprie colpe.
    Mi unisco al cordoglio e mando un abbraccio forte alla famiglia Claps e spero davvero che giustizia sia fatta al più presto.

  698. Francesca il 25 Mar 2010 alle 02.02
  699. Salve, ho seguito la puntata di ieri molto sconcertata riguardo il caso di Elisa. La cosa più assurda è che il corpo era lì dove è scomparso. Vorrei porre alla vs attenzione una cosa di cui non si è parlato in puntata. Spesso i casi di cronaca nera parlano di vicini o abitanti di uno stesso condominio che avvisano i carabinieri per il cattivo odore proveniente da un appartamento, per poi scoprire un cadavere in decomposizione. Ebbene com’è possibile che nessuno abbia sentito quell’ “odore di morte” a pochi metri?? Inoltre nel vs programma avete detto che spesso si svolgevano anche feste su quel terrazzo….ebbene nessuno ha sentito quello strano odore?? Inoltre c’era qualche persona che si occupava della pulizia della chiesa, del terrazzo e dei vari centri per i giovani? Spero di esservi stata utile.

  700. sms il 26 Mar 2010 alle 06.06
  701. complimenti a tutti voi per la vostra trasmissione e per tutte le
    energie che impiegate nella ricerca di tutti questi scomparsi .. Ieri sera pensando ad’Elisa mi sono chiesto .. Che mistero gli occhiali !ho pensato a come ci sono arrivati li a terra chiusi e poggiati sul pavimento ..Secondo me quegli occhiali ci dicono tutto !Elisa deve essere scappata sicuramente era ferita e si é nascosta in quel sottotetto ..gli occhiali se li e tolti e li teneva chiusi in mano ..Nessuno mi toglie dalla testa che Elisa non aspettava altro che di essere cercata.. Di essere SALVATA! sono tutti quelli che ora sono nel mondo della verità che ce l’hanno portata e stiamo tranquilli che la stessa Elisa da là sù ci svelera’ la mano del suo Assassino!
    Un ABBRACCIO A TUTTI UN BACIO ALLA MAMMA DI ELISA .
    Michele

  702. michele il 26 Mar 2010 alle 06.06
  703. ANCORA 1 VOLTA RISCOPRIAMO LA FERITA APERTA DAL GIORNO DELLA SCOMPARSA ED IL RITROVAMENTO DEL CORPO DELLA POVERA ELISA.CHIEDO CON FERMEZZA SE SI AVREBBE AVUTO 1 PIZZICO DI FORTUNA PER IL SUO RITROVAMENTO MOLTO PRIMA..ADESSO POSSIAMO PIANGERE IL SUO CORPO IN 1 LUOGO PRECISO.GILDO 6 1 PERSONA ECCEZIONALE.NON TI SEI MAI ARRESO COME TUA MADRE ANCHE E TUTTA LA TUA FAMIGLIA.1 FORTE ABBRACCIO, MARIO DI POTENZA.

  704. mario il 26 Mar 2010 alle 07.07
  705. Mi spiace enormemente per tutto quello che ha e sta passando la famiglia CLAPS,nessuno dovrebbe provare tanto dolore.Sono vicina a loro e auguro di fare piena luce su questo tremendo delitto,credo sia il minimo dovuto ad ELISA.Un abbraccio sentito.

  706. mirty il 26 Mar 2010 alle 10.10
  707. la giustizia dovrebbe perseguire anche coloro i quali sono stati blandi e superficiali nelle indagini …forse per negligenza… o forse per coprire qualcuno. Davanti a Dio dovranno rendere conto ma anche qui su questa terra dovranno rendere conto davanti alla giustizia degli uomini. disprezzo e condanno il tacere della Chiesa di fronte ad un comportamento quasi omertoso dei preti. ringrazio in qualche modo la famiglia claps che mi ha saputo trasmettere dignita’, compostezza, tenacia e forza nel dover vivere un dolore cosi grande. un abbraccio e una preghiera

  708. roberto il 27 Mar 2010 alle 12.12
  709. Non ho parole per la famiglia, posso solo allargare le braccia e stringerli forte, forte.
    Per come sono andate le cose, le ricerche intendo, è vergognoso. Provo una rabbia fortissima. QUESTA è L’IALIA. L’ITALIA DELLA VERGOGNA. Rosalba

  710. rosalba il 27 Mar 2010 alle 12.12
  711. Prima di tutto un grande abbraccio alla Fam.Claps.Dopo gli ultimi avvenimenti che mettono in risalto le malefatte della Chiesa,non mettero’ piu’ piede in una chiesa… non riconoscero’ piu’ la figura ecclesiastica, dal prete fino al papa, come divulgatrice della parola di Dio…..nella vicenda di Elisa mi pare evidente che la chiesa abbia la sua grande parte responsabilità perché il parroco precedente era a conoscenza di tanti particolari di questa vicenda…..ora,essendo morto si occuperà di lui la giustizia divina.La giustizia terrena dal canto suo dovrà concentrare le indagini sulla misteriosa figura di Daniele Restivo,che se ritenuto responsabile materiale della morte di Elisa, dovrà MARCIRE in carcere.

  712. franco il 27 Mar 2010 alle 01.01
  713. non ci sono parole, c’ e’ solo tanta tristezza. un abbraccio da patrizia di ferrara

  714. patrizia il 27 Mar 2010 alle 03.03
  715. Questa notizia ha aggiunto ulteriore dolore a quella del ritrovamento del suo corpo. E’ l’ennesimo pugno nello stomaco che fa mancare l’aria ai polmoni ! Quale giustizia ha avuto la famiglia Claps dalle istituzioni ? E….soprattutto quale conforto religioso da coloro che…..invece hanno ritardato il diritto naturale a una giusta e santa sepoltura ad un povero corpo. Ucciso due volte dal o dai carnefici e da TUTTI coloro (polizia,politici,sacerdoti e chissà quale altra genia !) che, forse, dico forse,sapevano tutto o quasi……Dio che orrore ! A volte mi vergogno di essere nato in questo paese !
    Un forte abbraccio alla mamma di Elisa ed al fratello Gildo.
    Fabio

  716. FABIO il 27 Mar 2010 alle 07.07
  717. La notizia del ritrovamento corpo di Elisa in quella chiesa mi ha sconvolto…non ne era mai uscita…la sua vita era finita in quel lontano 12 settebre..che tristezza ma soprattutto che rabbia, tanta tanta rabbia!
    Ricordo ancora la notizia della sua scomparsa, mi è rimasta impressa nella mente sia perchè mia madre è di Potenza sia perchè il giorno dopo avrei compiuto 17 anni anch’io…dalle nostre parti difficilmente succedevano cose del genere..ci conosciamo tutti..era impensabile che una ragazza scomparisse così nel nulla..mia madre ripeteva in continuazione: “povera ragazza..chissà dov’è!”
    Era lì è sempre stata lì..solo dio sa quante volte sono passata, entrata in quella chiesa e lei era lì sopra di me…come si può fare una cosa del genere? quale mente malata ha potuto macchiarsi di un crimine così atroce?
    Tutto quello che sta accadendo è assurdo..chi sta coprendo chi? Cosa si nasconde dietro a tutto ciò?
    Piccola Elisa ti hanno strappato dal tuo giardio quando ancora eri solo un piccolo fiore..ricorderò per sempre il tuo viso…con immenso affetto…una Lucana (come lo eri tu)!

  718. rosa il 27 Mar 2010 alle 07.07
  719. Possibile ch nessuno abbia ancora visto che il caso di Elisa Claps è uguale a quello di Emanuela Orlandi, manca solo un “Renatino” per disfarsi del cadavere,naturalmente tutti ci auguriamo che questa volta si arrivi alla verità (sarà dura ma tutti dobbiamo lottare )
    per aiutare la famiglia Claps a trovare un pò di pace.

  720. Graziano il 28 Mar 2010 alle 07.07
  721. Verità, verità, verità!!

    Credo che, almeno questo, sia dovuto alla famigla Claps.

    Allo staff di “Chi l’ha Visto?”: continuate così con questo, e con tutti gli altri casi che state gestendo, al fine di far emergere verità che non si vuole siano portate alla luce.

    Davide

  722. Davide il 29 Mar 2010 alle 12.12
  723. sto ascoltando la mamma di elisa, un abbraccio.

  724. teresa il 29 Mar 2010 alle 09.09
  725. Signora Filomena non molli mai!…..vedrà che la verità viene fuori grazie alla sua tenacia e sopratutto alla sua forza di mamma

  726. Concetta il 29 Mar 2010 alle 09.09
  727. Vorrei esprimere tutta la solidarietà ai familiari di Elisa, in particolare alla mamma della quale condivido l’indignazione e la decisione di celebrare i funerali all’aperto. Un grande abbraccio, Fiore

  728. Fiore il 29 Mar 2010 alle 11.11
  729. VI SONO VICINA CON TANTO AFFETTO

  730. liliana il 30 Mar 2010 alle 03.03
  731. Ho visto la puntata di ieri sera, mi ha colpito la storia delle scritte sui muri. Visto che le scritte sui muri è tecnica di adoloscenti o poco più e che i coetanei di Elisa oggi sono più che trentenni, mi chiedo se quel terribile segreto sia diventato patrimonio comune di una generazione di sciagurati?
    Chi è, allora, l’anello di congiunzione tra vecchia e nuova generazione.

  732. Luigi il 30 Mar 2010 alle 05.05
  733. Erano anni che seguivo questo caso grazie al programma e alla caparbietà dei familiari, perchè ci vuole davvero tanta forza, ed oggi ancora di più, quando scopri che tua figlia è rimasta in chiesa 17 anni e non all’oratorio ma morta…mio Dio perchè?
    Esprimo un’immensa solidarietà per la mamma ed i familiari tutti, andate avanti oggi più di ieri e renderete ancor di più onore alla memoria di Elisa.

  734. anna il 30 Mar 2010 alle 06.06
  735. Buongiorno
    è da tanti anni seguo la vostra trasmissione, perchè l’impegno e la passione che mettete nel vostro lavoro è assolutamente lodevole, Il caso di Elisa mi ha toccato il cuore…siamo nate nello stesso anno…e spero vivamente che presto davvero presto venga fatta giustizia per questa ragazza, sono solidale con le parole della madre, “il suo funerale sarà all’aperto”. Ho una convinzione che tanti troppi in quella chiesa sapevano. La mia mail è come tante altre mail, c’è solo rabbia, rabbia per quello che si chiama omertà. Dio che non risiede certamente solo nelle Chiese di certo punirà i responsabili l’omicida e gli omertosi, ma spero che prima del suo giudizio, la giustizia in Italia punisca con la punizione più severa senza alcun sconto tutti i responsabili.
    Grazie per la verità “LA VOSTRA, QUELLA CHE DITE OGNI LUNEDI’”.

  736. sefora il 31 Mar 2010 alle 05.05
  737. Cara Federica,povera Mamma di Elisa!!!! Ma la Chiesa può permettere tutto questo!!! Allora non c’è rimasto proprio nulla in cui credere certo è che ultimamente ne abbiamo viste anche troppe!!!! Un bacio a Filomena!!!

  738. Rosy il 31 Mar 2010 alle 05.05
  739. BRAVA BRAVISSIMA; congratulazioni a questa mamma coraggiosa ! Vi prego di dirglielo, ha tutta la mia approvazione e suppongo anche quello di tutte le persone perbene di questa nostra povera Italia.

  740. isabella il 31 Mar 2010 alle 05.05
  741. BRAVA MAMMA FILOMENA A NON VOLERE IL FUNERALE DENTRO UNA CHIESA, SIAMO TUTTI
    CON TE ANCHE DALLA SARDEGNA

  742. cinzia il 31 Mar 2010 alle 05.05
  743. Gentile Sig.ra Claps,
    ho seguito nel corso degli anni la storia di Elisa, è terribile ciò che è successo ma è ancora più terribile e vergognoso quello che stà accadendo adesso. Spero che si riesca finalmente ad arrivare alla verità e che la giustizia faccia il suo corso senza scuse o sconti.Non posso materialmente fare nulla per Lei e la sua famiglia ma spero che voglia accettare un abbraccio affettuoso.

    Alessandra

  744. sanda67 il 31 Mar 2010 alle 05.05
  745. Desidero esprimere vicinanza alla famiglia di Elisa per questa tristissima vicenda. Seguivo il caso ai tempi della Sig. Raffai e mi colpivano sempre la perseveranza e la tenacia del fratello e della madre. come madre mi sento particolarmente vicina alla mamma di Elisa e condivido la sua scelta di far celebrare i funerali della figlia all’aperto, ha tutte le ragioni per farlo.mi stringo a loro in un simbolico abbraccio, forza, dico loro e vi auguro che tutta la verità vemga fuori al più presto perchè finalmente anche voi possiate trovare un pò di pace.

  746. cristina il 31 Mar 2010 alle 09.09
  747. Non ci sono parole, che vergogna di paese.
    Sono vicina con tutto il cuore alla famiglia Claps.
    Ricordatevi che non siete soli.
    Elisa riposa in pace.
    Un forte abbraccio
    Lorena

  748. Lorena il 31 Mar 2010 alle 10.10
  749. ogni writer ha un proprio tag che è un nome codificato a volte composto da lettere e numeri, ed è proprio il tag che egli ripete all’infinito perfezionandone la grafica. secondo me non c’è nessun messaggio in quel 53, è semplicemente il tag di un writer e basta chiedere ai writers di Potenza.

  750. ursula il 01 Apr 2010 alle 04.04
  751. nel 97 avevo una bimba di 9 anni, ma questo non m’impediva di seguire ogni puntata di chi l’ha visto. oggi mia figlia ha venti anni ed io ho continuato a seguire questa vicenda da sempre, anche se la storia mi terrorizzava e per la povera elisa, e per i suoi cari, e per la mia bambina che cresceva e poteva essere vittima di un mostro mai punito. ho conosciuto anche io il dolore in tutti questi anni il dolore che ti fa impazzire,per questo sono vicina alla famiglia claps e mando un grosso abbraccio ai suoi cari.ad elisa dico povero angelo innocente prega per noi e che nessuna bambina debba subire quel che tu hai subito,vola dolce angelo vola
    MARINA Sardegna.

  752. MARINA il 02 Apr 2010 alle 12.12
  753. negli ultimi giorni si sente vociferare di tutto qui a potenza, anche del vecchio parroco…infatti anche a me non ha mai fatto una buona impressione. Penso che in questa vicenda dovranno pagare diverse persone, da chi ha tolto la vita ad una ragazzina a chi ha coperto i responsabili non facendo bene il proprio mestiere e sopratutto il proprio dovere.In questa città, ma penso anche altrove, è frequente arrivare dove si vuole se si conosce la “persona giusta”…
    Sono vicina alla famiglia di Elisa e vorrei far sapere a tutti loro che fortunatamente a Potenza ci sono anche persone che stanno dalla loro parte.

  754. simona il 02 Apr 2010 alle 05.05
  755. UNA GROSSA TRAGEDIA ED UN ENORME VERGOGNA, COME SONO STATE FATTE LE INDAGINI? POSSIBILE CHE IN UNA CHIESA DOVE TUTTI DOVREMMO AVERE PROTEZIONE E CONFORTO SI E’ CONSUMATO QUESTO ORRENDO DELITTO? SE QUALCHE PERSONA ,CHIUNQUE SIA SA LA VERITA’ SUL DELITTO SI FACCIA AVANTI E DICA TUTTO QUELLO CHE SA, “PER LA MEMORIA DELLA POVERA ELISA” E PER DARE UN PO DI PACE ALLA MAMMA E FAMIGLIARI:SI POSSONO NASCONDERE LE PROVE MA NON LA VERITA’ SE GIUSTIZIA NON SI FARA’ IN TERRA L’ASSASSINO O GLI ASSASSINI DEVONO TEMERE LA GIUSTIZIA DI “DIO” ALLA MAMMA TUTTO IL MIO AFFETTO E SOLIDARIETA’

  756. PIAMARIA il 03 Apr 2010 alle 03.03
  757. cari genitori e fratelli di Elisa,
    difronte a tanto cinismo, a tanta crudeltà, a tanta bestialità, a tanta disumanità mi chiedo: a che serve la tanto decantata legge se non è stata e non è in grado di tutelare un cittadino? sempre più assistiamo ad abusi e soprusi di chi detiene un certo potere, forse sarebbe meglio rinchiudere dentro i palazzi di potere, tutti i corrotti,i cinici,i disumani che detengono potere autorizzato-legalizzato e lasciarli marcire,si è arrivati al punto di non denunciare per non subire questi esseri diabolici, questa spazzatura umana è più pericolosa dei mafiosi, l’omertà nasce proprio da questo loro mostruoso comportamento, il cittadino che denuncia non è tutelato al contrario, pur avendo ragione, viene perseguitato e non sa più da chi difendersi.
    Cara mamma di Elisa, Lei la fede non la perderà mai, la fede in Dio non l’hanno mai avuta e, non l’avranno mai tutti coloro i quali hanno depistato, occultato, deviato, offeso, denigrato il Vostro dolore questi sì che sono senza Dio.
    Cara mamma di Elisa, i funerali di Elisa saranno all’aperto, per sua figlia non poteva scegliere altare migliore, sarà Dio il parroco di Elisa.

  758. una mamma il 03 Apr 2010 alle 10.10
  759. Credevo il corpo di Elisa fosse stato scoperto per caso,e già era grave,ma ora viene fuori che si sapeva da mesi e nessuno osò avvertire le forze dell’ordine…..
    se nessuno aveva il coraggio di farlo di persona lo poteva fare anonimamente,o alla redazione stessa del programma,sempre anonimamente.
    Poi,altra cosa:
    se è vero che gli occhiali di Elisa e il suo golfino sono stati prima tolti dal corpo di Elisa(e mi chiedo quale “fegato” si debba evre per fare una cosa simile),per mostrarli al prete,
    poi siano stati ricollocati al loro postoper far insabbiare tutto,
    chiedo:
    la scientifica potrebbe trovare tracce di quelle persone che hanno fatto codesto orribile gesto?
    E in tal caso,chiedo ancora,sooto un profilo legale;
    se ciò dovesse essere comprovato da fatti concreti,
    potrebbero i suddetti essere accusati di ulteriore occultamento di cadavere o di vilipendio,addirittura?????????
    Non è vilipendio,sotto certa forma,estrapolare da un cadavere oggetti personali per farli “viaggiare” avanti e indietro come pare sia accaduto?
    Un saluto a questa famiglia coraggiosa,e a Elisa,uccisa non una ma innumerevoli volte.

  760. cecilia il 04 Apr 2010 alle 10.10
  761. sono vicina alla mamma della povera ELISA, aspettiamo tutti che venga fatta giustizia, ed i colpevoli presto con la pena dell’ergastolo, devono soffrire come hanno fatto soffrire ELISA la mamma il fratello e tutte le persone che gli hanno voluto e gli vogliono bene

  762. PIAMARIA il 04 Apr 2010 alle 04.04
  763. Non posso non aprire questo commento complimentandomi, caldamente, con Federica Sciarelli, che in questi anni non ha “mollato” la presa, continuando a scavare nei misteri del caso Claps. Tra l’altro, DA SOLA, dal momento che la sua trasmissione è stata l’unica a fare giornalismo investigativo di ottima qualità.
    Cosa dire? La realtà di questo caso è evidente: probabile assassino, probabili coperture, probabile movente. MI stupisce solo il fatto che davanti ad incongruenze tanto palesi – presenti ancor prima del ritrovamento del corpo – non si fosse proceduto ad approfondimenti investigativi, diciamo così, che dessero una svolta al mistero. Alla mamma, al fratello di Elisa, la mia solidarietà. Mi chiedevo, poco fa: si riuscirà ad incastrare l’assassino? O a distanza di tanto tempo, non si riuscirà a trovare la prova regina? Sarebbe il colmo se chi ha ucciso quella ragazzina riuscisse a farla franca.

  764. adipi il 05 Apr 2010 alle 01.01
  765. Grazie a tutti voi di CHI L’HA VISTO per il tanto bene che fate

  766. rita il 09 Apr 2010 alle 06.06
  767. La Lucania, purtroppo per colpa di pochi è così o per meglio dire per colpa del potere di pochi, e sempre gli stessi, è proprio come sta emergendo a chi l’ha visto.
    Per fortuna che cè tanta brava gente che guadagna il pane ogni giorno e cerca di vivere in questi ambienti dove tutto si chiude e si deve chiudere anche il solo pensiero perchè si deve solo pensare a sopravvivere, e non parlare che è meglio, ma non solo nella città. La Basilicata tutta. Ci hanno buttato a terra e meno male che le verità vengono a galla sempre. Forza Gildo

  768. Lia il 09 Apr 2010 alle 07.07
  769. Ho appena finito di leggere la lettera di tuo fratello … mi si è stretto il cuore. Che le mie lacrime Elisa si trasformino in una carezza per te.

  770. Caterina il 09 Apr 2010 alle 10.10
  771. Caro Gildo la tua lettera scritta oggi ad Elisa mi fa accapponare la pelle. Le cose che si vanno man mano scoprendo sono orribili. La chiesa è stata capace di tacere per così tanto tempo?. Tu lo sai …. i potentini non sono omertosi sono brava gente. Certamente il comitato massonico-affaristico che assedia la città da troppo tempo , ha coperto un delitto così atroce, ed ha imposto una sofferenza alla tua famiglia lunga decenni.Tutti quelli dalla parte della giustizia e della verità vi sono vicini. Io per primo. Ti auguro di poter ricevere giustizia…sarà anche la nostra.
    Nico G

  772. Nico il 10 Apr 2010 alle 01.01
  773. VOLEVO AGGIUNGERE CHE, SE LE VOCI RIGUARDO LA POSSIBILE CONOSCENZA DA PARTE DI ALTRI DELLA PRESENZA DEL CORPO DELLA PICCOLA IN QUELLA SOFFITTA, RISULTASSERO VERE QUESTO SAREBBE DI UNA GRAVITà ENORME PER LA POPOLAZIONE. SE FOSSE VERO CHE UN BEL Pò DI PERSONE SI SAREBBERO SCAMBIATE NEGLI ANNI QUESTA NOTIZIA E MAGARI NE AVESSERO PARLATO TRA LORO O SI FOSSERO FATTI OGNI TANTO UNA PASSEGGIATINA Lì SOPRA, PER ASSAGGIARE UN Pò DI SUSPENCE E TENSIONE, SAREBBE ORRIBILE. UNA COSA SCANDALOSA E SPORCA.
    MI AUGURO CHE NON SIA COSì E CHE INVECE SIA ACCADUTO TUTTO NEL NASCOSTO DI UNA MENTE MALATA.
    POI ANCHE LA QUESTIONE DELLE DONNE DI SERVIZIO.. PERCHè ACCUSARE DUE PERSONE CHE LAVORANO DELLE RESPONSABILITà DI ALTRI?
    SE ANCHE AVESSERO VISTO LO SCHELETRO MI DITE VOI PERCHè NON IPOTIZZARE CHE MAGARI FOSSERO STATE MANDATE LASSù APPOSTA, COME PURE GLI OPERAI IN SEGUITO, PER TOGLIERSI IL PESO DI UNA SCOPERTA?
    COME VEDETE SI POTREBBE DUBITARE DI TUTTI A QUESTO PUNTO.
    A PROPOSITO: ORA IL TETTO PERDE ANCORA O ALL’IMPROVVISO NON PERDE PIù?

  774. bianca il 10 Apr 2010 alle 01.01
  775. Che Chiesa è quella che insabbia i crimini, dalla pedofilia agli omicidi? Che genitori sono quelli che consapevoli della follia del proprio figlio hanno come unica preoccupazione quella di nasconderne le malefatte?
    Sono nauseata, indignata, ed esprimo tutta la mia solidarietà più profonda alla sig.ra Filomena e alla sua famiglia certa di interpretare il pensiero di tutte le mamme degne di essere definite tali.

  776. Giovanna il 12 Apr 2010 alle 12.12
  777. Pensate che fino ad adesso nessuno ha avuto il coraggio di parlare e di dire, codardi e ipocriti, adesso ancora adesso i potentini se la prendono con Cristo e la Chiesa ma prendetevela con gli uomini con voi stessi cioè, altro che sconsacrare la Chiesa, queste sono le cose importanti a cui pensate. Adesso tutti forti e coraggiosi, poveri genitori e famiglia, loro e solo loro hanno diritto di parlare e essere arrabiati e giudicare e preghiamo che la giustizia faccia il suo corso, finalmente chiara e limpida per tutti.

  778. Lia il 12 Apr 2010 alle 07.07
  779. Povera mamma quanto dolore. Solidarietà a tutta la famiglia.
    Elisa sei rimasta nel cuore di tutti, riposa in pace.

  780. eva il 13 Apr 2010 alle 02.02
  781. Elisa, piccolo Angelo del Signore, riposa in pace..
    Che dolore vedere che il tuo aguzzino sia libero, e che abbiamo scoperto che tu eri morta già da 17 anni!!

  782. Ilaria il 07 Mag 2010 alle 06.06
  783. Vorrei far giungere alla famiglia Claps la mia profonda partecipazione. Ho molta stima per la signora Filomena, piccola grande donna, che per ben diciasette anni ha vissuto una vita di ordinaria quotidianità oppressa dell’incubo più atroce che possa vivere una madre. Ho ammirazione per i fratelli che credo siano lacerati da quei sensi di colpa che scaturiscono da un’educazione intrisa dei valori veri quelli dell’affetto e del rispetto della famiglia. Credo che per molti Elisa Claps è diventata il pensiero quotidiano; ad nuova notizia siamo scossi da una ridda di sensazioni: indignazione, rabbia, sconforto ma sopratutto da affetto per questa dolce ragazza cresciuta a pane e amore che è stata strappata alla vita ad opera…di chi forse poteva essere fermato in tempo. Tutte le scuse non leniranno il dolore ma forse la verità smorzerà l’angoscia, renderà meno acuta la disperazione.Ma al di là dei ruoli e delle cariche bisogna che siano uomini rendendo giustizia ad Elisa con la VERITA’. Con tutta me stessa vi sono rispettosamente vicina.

  784. nicoletta il 19 Mag 2010 alle 12.12
  785. Gildo sei il mio idolo, parole sante le tue!

  786. Fed il 19 Mag 2010 alle 09.09
  787. Carissimi Filomena e Gildo il momento della verità sta finalmente arrivando e,con essa,mi auguro sia fatta giustizia per Elisa.Chi ha stroncato per sempre il suo dolcissimo sorriso è giusto che paghi!Formidabile Federica Sciarelli che, con il suo straordinario lavoro unito ad una grande carica d’umanità, tanta parte ha avuto nel buon esito di quest’inchiesta!

  788. Maria65 il 21 Mag 2010 alle 07.07
  789. Se la datazione delle foglie risulterà utile ed attendibile, collocherà la scoperta del corpo di Elisa proprio nel periodo in cui morì Don Mimì, una ‘coincidenza’ di tempi che però stupisce poco. Speriamo, che se non le persone, la scienza e la tecnica aiutino la famiglia di Elisa ad avere giustizia e quindi un pò di pace, in questa tragedia che sembra infinita. Un pensiero per Filomena e Gildo, non è un caso che abbiano scelto di essere presenti in televisione a Chi l’Ha Visto? Come sempre, un augurio di buon lavoro alla redazione. Chi l’Ha Visto? è l’unica trasmissione che mette al centro sempre e comunque gli interessi e la dignità delle persone che hanno bisogno di aiuto. Grazie a voi per non aver mai dimenticato Elisa e nessun’altra persona ‘scomparsa’.

  790. Emanuela il 25 Ott 2010 alle 03.03
  791. Ho iniziato a seguire chi l’ha visto? dal giorno del ritrovamento dei resti di Elisa….Storia assurda!

  792. Anna il 21 Giu 2013 alle 03.03

Scrivi un commento