CLV

Ricerca
Avanzata

Claps – I quadri di Maurizio Restivo

Molti telespettatori stanno fornendo contributi importanti per cercare di sciogliere gli interrogativi sulla morte di Elisa Claps. ‘Chi l’ha visto?’ nelle puntate del 5 e 19 aprile ha mostrato due quadri di Maurizio Restivo, padre di Danilo, passibili di diverse letture. Ci aiutate a decifrarli? Riconoscete qualche volto? Ci sono simboli nascosti?

[Guarda il video nella puntata del 19 aprile]

[Guarda il video nella puntata del 5 aprile]

[Guarda i quadri di Maurizio Restivo]

Comments

comments

21 apr 2010 alle 08.08 "Chi l'ha visto?"

5 Commenti su Claps – I quadri di Maurizio Restivo

  1. Ho rivisto la puntata del 19 aprile x guardare la litografia del padre di Danilo Restivo…la donna che si trova alle spalle del prete sul lato sx…con il fazzoletto giallo in testa somiglia tanto alla mamma di elisa claps in età più giovane…

  2. sms il 22 apr 2010 alle 03.03
  3. Ho seguito la trasmissione del 19 aprile 2010, mi ha incuriosito molto la litografia di Maurizio Restivo. Forse sto esagerando con la fantasia ma… si puó leggere Claps ed il 12 … 9 (P) — settembre.
    Spero di sbagliarmi, ad ogni modo… un professionista nel campo dell
    elaborazione dell immagine potrebbe dirvi qulacosa di piú.

    Distinti saluti e grazie per la vostra trasmissione.

  4. A.F. il 22 apr 2010 alle 03.03
  5. nel primo servizio del quadro di restivo,sulla scritta che sembra T I A potrebbe anche essere un pi greco…e diventerebbe PIA….non so se vuol dire qualcosa o è solo una sciocchezza.

  6. dalila il 22 apr 2010 alle 03.03
  7. la cosa che mi ha colpito maggiormente è stata l’incredibile somiglianza della mamma di Elisa Claps con la donna che porta il fazzoletto in capo. Se questa fosse confermata, le immagini assumerebbero un significato ben preciso. Ma per fare qualsiasi ipotesi si dovrebbe conoscere la datazione dell’opera. E’ una informazione che sappiamo?

  8. martina il 22 apr 2010 alle 05.05
  9. A me sembra di leggere dei caratteri greci…tipo p greco iota e alfa o delta…sto presumendo che possano rappresentare numeri,visto che i greci usavano lettere dell’alfabeto al posto dei nostri numeri arabi.Complimenti a CHi l’ha visto,vi seguo da anni…

  10. Lorella il 17 mag 2010 alle 02.02

Scrivi un commento